Bielsa unico al mondo: cosa ha fatto il tecnico del Leeds

Marcelo Bielsa Leeds
Marcelo Bielsa, tecnico del Leeds ( Getty Images)

Marcelo Bielsa è ormai l’idolo del Leeds: ancora un bel gesto per l’allenatore, che ieri ha mostrato nuovamente tutto il suo attaccamento al club inglese. 

Lo chiamano “el loco”. Per le sue reazioni, per la capacità di dare una svolta alle partite con mosse ardite, ma spesso azzeccate. Anche per la sua propensione offensiva, che lo porta ad incassare spesso tanti gol ma a dare spettacolo con le sue squadre. Marcelo Bielsa è un allenatore forse unico al mondo, che si lega in maniera viscerale alle squadre che dirige dalla panchina, e o ha fatto anche al Leeds. Ieri ha infatti mostrato il suo attaccamento al club, compiendo un gesto che lo rende ancora più idolo della tifoseria.

L’allenatore, terminate le fatiche con la prima squadra, che ha sorpreso in Premier League, non si è affatto riposato. Anzi, ha indossato nuovamente tuta e scarpini mostrando di non saper stare lontano dal campo. E lo ha fatto in maniera particolare, riuscendo nuovamente a raccogliere consensi per la sua incredibile voglia di allenare. Non solo le prime squadre.

Leggi anche: Vi ricordate di Budimir? Ha appena battuto un record nella Liga spagnola

Bielsa scende nuovamente in campo: per allenare i bambini del Leeds

Leeds Bielsa Premier
Marcelo Bielsa e i calciatori del Leeds (Getty Images)

Sorpresa ieri al campo d’allenamento delle giovanili del Leeds. Al loro arrivo, i ragazzi dell’Under 11 hanno trovato Marcelo Bielsa. “El loco”, indossati gli scarpini, ha accolto i giovani atleti della squadra inglese, e si è offerto di dirigere l’allenamento della squadra giovanile. I talenti in erba hanno avuto quindi l’opportunità di affrontare una seduta insieme al tecnico, che dimostra nuovamente di non riuscire a stare lontano dal campo.

Dopo una lunga stagione con la prima squadra, il tecnico ha scelto di non andare in vacanza, e di fermarsi nella sede del club. Una dimostrazione di affetto nei confronti del Leeds, che in passato fu fatta anche da Wenger con le giovanili dell’Arsenal e da Sir Alex Ferguson con i Red Devils. Un modo per dare valore ai sogni giovani che sperano di diventare i campioni del domani. Marcelo Bielsa è anche questo: uno degli allenatori più stimati al mondo.