Rivoluzione storica per il calcio inglese: mai successo in 157 anni

debbie hewitt presidente donna fa
Nazionale dell'Inghilterra (GettyImages)

La FA ha annunciato una svolta epocale: in 157 anni non è mai accaduto, ora cambia la dirigenza. 

Il calcio sta cambiando a vista d’occhio, giorno dopo giorno. Non è più un gioco che spetta solo agli uomini, ma ha allargato i suoi confini e ha cancellato i pregiudizi. Il Mondiale femminile in Francia è stata una svolta epocale dal punto di vista mediatico e i continui progressi fanno solo ben sperare. Direttrici di gioco, maggior spazio televisivo alle partite tra donne, ma soprattutto ruoli dirigenziali affidati a persone dal sesso diverso da quello maschile. Fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile. Ora, invece, comincia ad essere normalità.

E’ il caso della Lega Pro in Italia, con Cristiana Capotondi – nota attrice e dirigente calcistica italiana – che per 3 anni è stata vice-presidente della terza lega professionistica del Paese. E così, in Inghilterra le acque si smuovono come in Italia. Infatti, la Football Association – meglio conosciuta come The FA – metterà a capo dell’associazione una presidente: Debbie Hewitt

Leggi anche >>> Aurora Leone, il calcio femminile scende in campo: l’iniziativa della FIGC

Debbie Hewitt e Cristiana Capotondi, donne a capo del pallone

cristiana capotondi delegazione nazionale femminile
Cristiana Capotondi assieme alla Nazionale Italiana femminile (Gettyimages)

Capotondi è stata promotrice di un grande cambiamento in Italia. Il ruolo di vicepresidente della Lega Pro e ora come Capodelegazione della Nazionale Femminile, non arrivano a caso. L’attrice e dirigente è una grande appassionata del pallone, ed è riuscita a sfatare un tabù in un ambiente prettamente maschilista grazie alle sue qualità amministrative e alla determinazione. Così come per Debbie Hewitt, che a breve diventerà la prima donna presidente della FA in 157 anni di storia dell’associazione. Una svolta epocale che porta un profondo cambiamento, ma che è dettato non tanto dalla figura femminile a capo della federcalcio, bensì dalle sue grandi esperienze dirigenziali. Sarà direttrice del calcio inglese per le sue capacità ed il curriculum parla da solo.

E’ presidente di Restaurant Group, catena di ristoranti e pub; è un non-executive director di VISA Europe e White Stuff (azienda di moda). E soprattutto, come Cristiana Capotondi, Debbie Hewitte è un appassionata di calcio, caratteristica fondamentale per assumere il ruolo dirigenziale della FA.

 


Sono lieta di essere nominata per il ruolo di presidente non esecutivo della Football Association” – ha dichiarato la donna – E’ un momento significativo per il calcio inglese“. Hewitt prenderà il posto di Clarke da gennaio 2022, che lo scorso novembre fu protagonista di alcune frasi razziste e si dimise dal ruolo.