Colpo per l’Olympiacos: Galliani vola in Grecia

Galliani nipote Olympiacos
Adriano Galliani, ex ad del Milan (fonte foto GettyImages)

L’Olympiacos ha messo sotto contratto Adrian Galliani, nipote dello storico ex amministratore delegato del Milan.

In Grecia arrivano i giorni del condor. Adrian Galliani sbarca all’Olympiacos. No, non è un errore di battitura. Adriano resta infatti l’amministratore delegato del Monza, con cui teneterà nella prossima stagione di conquistare la Serie A dopo la delusione degli ultimi playoff. A volare ad Atene è infatti il nipote del dirigente brianzolo. Nato a New York nel 2001, secondo quanto riferito dai media locali si sta allenando a Rentis, base dello storico club greco. E sarebbe proprio lui il nuovo colpo di mercato della squadra.

Se l’affare dovesse andare in porto, il giovane calciatore di origini italiane dovrebbe iniziare a giocare con la squadra B del club del Pireo, per giocare nella prossima stagione nella seconda lega greca. Ma si tratterebbe di un ‘parcheggio’ probabilmente momentaneo, per poter un domani debuttare anche tra i ‘grandi’ nella squadra che ha vinto l’ultimo campionato ellenico.

Leggi anche -> Galliani insultato, tifosi accendono Salernitana-Monza: cosa è successo

Adrian Galliani all’Olympiacos: le caratteristiche del calciatore nipote d’arte

Adriano Galliani nipote calciatore
Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza (fonte foto GettyImages)

Il calcio è evidentemente nel sangue della famiglia Galliani. E così, mentre Adriano è ancora oggi uno dei dirigenti più importanti del nostro calcio, con un passato fortunatissimo al Milan, il nipote ha seguito lo zio direttamente sui campi di calcio. Nato in America, fin qui il giovane Adrian, classe 2001, si è rivelato un vero e proprio giramondo.

A Londra ha iniziato a muovere i primi passi da giocatore e a 13 anni è stato preso dalla Reading Youth Academy, la scuola del Reading. Fino al 2015 resta lì, per poi ‘tornare a casa’ e passare alle giovanili del Milan. Gioca tre anni in rossonero, prima di volare nuovamente in America per giocare nell’Academy IMG Soccer di New York. Un’esperienza formativa che gli serve anche al ritorno in Inghilterra, prima al Watford nel 2019, poi al Nottingham Forest Under 23, prima vera esperienza da calciatore.

Potrebbero interessarti -> Balotelli al Monza, è fatta: il messaggio di Galliani a Super Mario

Con la storica formazione britannica ha giocato sia da mediano che da terzino destro, sfornando buone prestazioni e attirando l’attenzione degli osservatori dell’Olympiacos, che hanno così deciso di proporgli un nuovo contratto (il suo accordo con gli inglesi scade il 30 giugno). Insomma, non siamo ancora celebrando la nascita di una nuova stella, ma c’è da tenere gli occhi aperti: nel calcio che conta potremo a breve avere sia un nuovo Maldini che un nuovo Galliani. Ma stavolta entrambi sul terreno di gioco.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by 🐓 (@adrian.galliani)