Hakimi-PSG, l’affare può saltare: big pronta alla super offerta

Achraf Hakimi terzino dell'Inter
Achraf Hakimi (GettyImages)

Sembrava tutto fatto per il passaggio di Hakimi al PSG, ma ora potrebbe spuntarla un altro club: l’Inter ascolta l’offerta invitante del Chelsea.

Achraf Hakimi è uno dei nomi più caldi del calciomercato. Il terzino dell’Inter ha disputato una stagione strepitosa sotto la guida di Antonio Conte e sembrerebbe nel mirino dei top club europei. Inoltre, la società nerazzurra ha bisogno di fare cassa e il prezzo del cartellino del marocchino è lievitato nel corso di questi mesi. L’ideale sarebbe cederlo proprio nella finestra estiva di mercato.

Non a caso, i dirigenti e l’agente del calciatori avrebbero già aperto un tavolo di discussione con il PSG. Il club avrebbe offerto circa 60 milioni di euro, cifra che però non soddisfa le richieste della Beneamata. E allora, nelle ultime ore sarebbe cambiato lo scenario. Secondo Sky Sport, anche il Chelsea è interessato ad Hakimi e avrebbe avanzato un paio di proposte che potrebbero accontentare l’Inter.

Leggi anche >>> Cordaz all’Inter e non solo: le italiane puntano a riportare a casa i calciatori del vivaio

Inter, il Chelsea su Hakimi: Palmieri o Christensen nella trattativa

hakimi chelsea
Hakimi verso il Chelsea (Gettyimages)

I Campioni d’Europa vogliono mantenere alto il livello della rosa e avrebbero puntato ad uno dei migliori terzini in circolazione. L’offerta del Chelsea non si distanzia molto da quella del PSG, ma per arrivare ad Hakimi la società inglese sarebbe disposta ad inserire alcune contropartite.

I Blues potrebbero liberarsi di Emerson Palmieri, ora impegnato con la Nazionale Azzurra ad Euro 2020, con contratto in scadenza al 2022. L’esterno italo-brasiliano è valutato attorno ai 15-20 milioni, ma l’Inter lo vorrebbe solo in prestito. Inoltre, il Chelsea starebbe pensando di inserire nell’affare per Hakimi anche Andreas Christensen: difensore giovane, classe 1996, che potrebbe rientrare perfettamente negli schemi difensivi di Simone Inzaghi.

Insomma, difficile che Achraf resti un altro anno a Milano. La società nerazzurra potrebbe incassare cifre importanti e aggiudicarsi anche un calciatore nell’affare che porta alla cessione del proprio difensore.