Ufficiale, Sarri è il nuovo allenatore della Lazio: la curiosa presentazione – FOTO

Maurizio Sarri Lazio
Maurizio Sarri è della Lazio (GettyImages)

Arriva l’ufficialità, Maurizio Sarri è il nuovo tecnico della Lazio: il club lo presenta con una serie di curiosi post social.

Ora è ufficiale: dopo un lungo corteggiamento Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Lazio. Lotito ha raggiunto l’accordo con il tecnico ex Napoli, Juve e Chelsea, che raccoglie l’eredità di Simone Inzaghi. É rivoluzione in casa biancoceleste. Nel gioco e nelle ambizioni di un club che proverà ad accontentare sul mercato l’allenatore toscano. I primi nomi sono quelli do Loftuus-Cheek e di Politano, ma l’impressione è che Tare voglia provare ad alzare l’asticella nelle trattative estive.

Intanto la Lazio ha deciso di presentare Sarri con un curioso post social che ha preceduto l’annuncio. Nessuna parola, solo una immagine, e poi un altro annuncio emblematico. Che ha identificato immediatamente l’allenatore. I supporters biancocelesti si sono immediatamente scatenati, ed hanno accolto favorevolmente l’ufficialità della nuova guida tecnica.

Leggi anche: Lazio in crisi: la panchina lunga sarà tutta da rifare

Lazio, è tempo di una sigaretta in biancoceleste per Sarri: il curioso post social, la banca, la tuta e le reazioni

https://twitter.com/OfficialSSLazio/status/1402579399325650944

Poco prima dell’annuncio di Maurizio Sarri, la Lazio ha postato sui social una sola immagine. Un po’ come fece la Juve in attesa dell’arrivo di Allegri. Se per il tecnico livornese furono lo stato dell’Arizona e la giacca in campo a preannunciare l’affare, per il neotecnico biancoceleste invece si è trattato di una sigaretta. Segno inconfondibile del legame fra Lotito e l’ex Napoli. Poi un nuovo post, con la banca, la tuta. Tutti indizi chiari del suo arrivo.

 

https://twitter.com/LudovicaTolva/status/1402575658866380804

Il post è stato immediatamente preso d’assalto dai sostenitori della Lazio, che attendevano da 3 giorni la firma. Dopo incontri continui, cene e lunghe chiacchierate sulle mosse da fare, Tare ha chiuso con la nuova guida tecnica. Si apre una nuova era, e un altro grande allenatore torna in Serie A, rendendo il prossimo campionato ancora più appassionante.