Demiral, dall’autogol al Barcellona: la Juventus fissa il prezzo

Demiral Juventus Barcellona
Merih Demiral bacia la Supercoppa vinta dalla Juventus (fonte foto GettyImages)

Nonostante l’autogol contro l’Italia a Euro 2020, Demiral continua a far gola alle big europee: sulle sue tracce ci sarebbe il Barcellona.

Un errore, anche sfortunato, può a volte costare intere carriere. Fortunatamente per lui, però, Merih Demiral dovrebbe riuscire a passare indenne al clamoroso autogol che ha aperto le marcature nella sfida tra Italia e Turchia nella gara di debutto a Euro 2020. Nonostante la marchiana autorete e una prestazione in generale poco convincente, il difensore della Juventus continua a essere seguito con attenzione da tante squadre europee, anche di altissimo livello: ad esempio il Barcellona.

In uscita dalla formazione bianconera, il talentuoso calciatore classe 1998 era finito nelle scorse settimane nel mirino del Milan, ma a quanto pare negli ultimi tempi si sarebbe fatto avanti per lui anche il club spagnolo. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Laporta sarebbe pronto a tentare un affondo, ma non mancano le difficoltà. Nelle scorse sessioni di mercato la Juventus avrebbe infatti rifiutato offerte da 40 milioni recapitate dal Leicester e dal Borussia Dortmund. Chiedere tanto ad oggi appare difficile, ma di certo non potrà svenderlo a poco prezzo a una diretta concorrente in campo europeo.

Leggi anche -> Italia Turchia, triste record per Demiral: non era mai accaduto

Demiral al Barcellona? La Juventus pensa al sostituto

Merih Demiral mercato
L’autogol di Demiral contro l’Italia a Euro 2020 (fonte foto GettyImages)

Oggi il Barcellona, ieri erano sirene inglesi. Da diverso tempo ormai Demiral è uno degli uomini mercato più ambiti in casa Juventus. Addirittura, fino a poco fa si vociferava di una valutazione da parte della squadra bianconera di almeno 60 milioni. Una somma che non è stata dimenticata da molti tifosi, e che ha scatenato le ironie dei social dopo l’autorete contro l’Italia: “Gol di Demiral. Adesso 70 milioni non bastano“. E pensare che potrebbero non bastare davvero, perché per il club bianconero il difensore resta incedibile (o quasi). Ma sarebbe lo stesso Merih a voler cambiare casacca, chiuso alla Juve da tre calciatori di primo livello come Chiellini, Bonucci e de Ligt.

Potrebbe interessarti -> Juventus, primo regalo per Allegri: operazione ad un passo

Nonostante le battute, sembrerebbe comunque essere ancora vivo l’interesse dei blaugrana, alla ricerca di un forte centrale difensivo per il presente, ma anche per il futuro. E in vista di una possibile cessione, la Juventus si starebbe già guardando intorno per individuare il miglior sostituto. Stando a quanto riferito da Calciomercato.com, l’uomo giusto potrebbe essere Nikola Milenkovic, in uscita dalla Fiorentina. Per strapparlo ai viola servirà però un’offerta molto importante. Anche per questo la trattativa non sembrerebbe possibile senza l’uscita del difensore turco.