Coman, il Bayern ha deciso: sarà braccio di ferro

coman bayern monaco
Kingsley Coman giocatore del Bayern Monaco (Getty Images)

Kingsley Coman incassa la risposta del Bayern: un scelta che alimenta le tensioni e darà il via al braccio di ferro.

Kingsley Coman e il Bayern, una storia destinata a chiudersi presto. Non senza polemiche, che rischiano di esplodere dopo la decisione dei bavaresi, che non accettano imposizioni da parte dello staff del calciatore. Il venticinquenne parigino avrebbe infatti deciso di cambiare aria e lo avrebbe da tempo comunicato al club. Il suo contratto andrà in scadenza nel 2023, e ai primi sondaggi sull’eventualità di rinnovare, la risposta non è stata affermativa. Ecco quindi che si profila l’eventualità, da allontanare, di perdere un calciatore preziosissimo a zero. O comunque di dover accettare nella prossima stagione un’offerta al ribasso per scongiurare il pericolo di non incassare dal suo addio.

Il Bayern Monaco ha quindi preso la sua decisione, e la avrebbe comunicata al calciatore. Una mossa che potrebbe trasformarsi nel preludio all’addio, e che spiazza Coman. La richiesta per l’eventuale cessione è infatti altissima, e potrebbe spaventare le pretendenti. O trasformarsi nell’affare del decennio.

Leggi anche: Pogba come Cristiano Ronaldo, il gesto “scandalizza” l’Europeo

Coman, il Bayern fa il prezzo: le pretendenti sono avvisate

Coman Bayern Monaco
Coman, il Bayern fissa il prezzo (Getty Images)

La Bild svela quindi i retroscena di un rapporto destinato a chiudersi. Kingsley Coman ha incassato l’ok all’eventuale cessione, dopo mesi di tira e molla con il club. Lo afferma il tabloid tedesco, che però racconta i dettagli di un braccio di ferro in cui i bavaresi cercano una posizione di forza. Le inglesi infatti si muovono, su tutte Liverpool e Manchester United, e il Bayern Monaco ha già fiutato i contatti fra lo staff del parigino e le squadre interessate.

Una scelta che non è piaciuta, e che ha definitivamente interrotto ogni tipo di tentativo di andare avanti nel rapporto con il calciatore. Ecco quindi che al suo entourage sarebbe arrivato l’ok per trattare con le società interessate, ma ad un solo patto. Il prezzo per Coman è infatti di almeno 80 milioni. Una cifra altissima per un calciatore di grande valore, ma che in questa fase economica rappresenta un esborso quasi impossibile da affrontare. Il Bayern non molla la presa e i motivi di tale richiesta sono chiari. Se dovesse arrivare una proposta così alta il sacrificio sarebbe giustificato da un incasso clamoroso. In caso contrario Coman resterebbe un’altra stagione, e poi avrebbe il benestare a cambiare casacca fra un anno.