Calhanoglu, Cassano, Seedorf: quanti trasferimenti tra Inter e Milan

Hakan Calhanoglu potrebbe rifiutare l’offerta del Milan e accettare quella dell’Inter: tutti i trasferimenti degli ultimi anni dal club nerazzurro a quello rossonero. 

Termina anzitempo Euro 2020 per Hakan Calhanoglu che ora deve decidere dove giocare la prossima stagione. Il Milan ha offerto un rinnovo contrattuale di circa 4 milioni di euro a stagione, ma il giocatore chiederebbe di più. E nelle ultime ore, l’Inter starebbe pensando all’affondo decisivo, proponendo al centrocampista turco un ingaggio superiore. Si gioca un derby fuori dal campo, a colpi di rilanci, anche se la società rossonera non ha molte intenzioni di rilanciare un’offerta più alta di quella già proposta.

Negli ultimi anni l’asse di calciomercato Inter-Milan è stata molto calda e Calhanoglu non è certo l’unico a passare da una parte all’altra di Milano. E tra gli affari degli ultimi 20 anni c’è un turco, passato dal rossonero al nerazzurro…ma subito girato in prestito altrove!

Leggi anche >>> Milan Giroud tutto congelato: i rossoneri riflettono, all’Inter intanto….

Inter-Milan, asse calda: non solo Calhanoglu

Calhanoglu
Calhanoglu (GettyImages)

Il fantasista turco potrebbe cominciare una nuova avventura in Serie A, ma sempre a Milano. Sono diversi i giocatori che negli ultimi vent’anni hanno cambiato casacca, senza trasferirsi dalla città lombarda. Uno dei trasferimenti più importanti è stato quello di Clarence Seedorf, passato dai colori nerazzurri a quelli rossoneri con i quali ha scritto la storia del club. Impossibile non citare Andrea Pirlo, che dopo il prestito al Brescia fu venduto al Milan nell’estate del 2001 per circa 35 miliardi di lire. O ancora, Christian Vieri. Bobo risolse il contratto con l’Inter nel 2005 e firmò per i rossoneri.

Nel 2012, Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini furono protagonisti del passaggio da una società all’altra. L’attaccante di Bari passò alla Beneamata e il Pazzo andò all’Inferno dai Diavoli. Ma tornando ad inizio millennio, un passaggio molto chiacchierato fu quello di Francesco Coco, che lasciò i rossoneri per i nerazzurri.

Infine, proprio come Calhanoglu, il turco Davala passò nell’estate 2002 dal Milan all’Inter, scambiato con Simic.