Arnautovic al Bologna: l’assurdo annuncio di Sabatini

Marko Arnautovical Bologna annuncio
Marko Arnautovic (fonte foto GettyImages)

Arnautovic è ad un passo dal Bologna: lo ha ammesso Sabatini con un annuncio tutto particolare. Nasce una squadra pronta a tutto per vincere.

Marko Arnautovic è praticamente un giocatore del Bologna, e l’annuncio arriva direttamente da Walter Sabatini. L’uomo mercato dei rossoblu, dopo un lungo corteggiamento, ha svelato al Messaggero che la trattativa è praticamente chiusa, raccontando i dettagli dell’affare. I felsinei stanno solo attendendo che l’attaccante austriaco si liberi dallo Shangai SIGP e poi potrà mettere la firma sull’accordo, che è già stato raggiunto.

Sabatini ha inoltre svelato i motivi per i quali la scelta è ricaduta su Arnautovic, che va a riempire la casella della punta centrale a Bologna e per cui manca solo l’annuncio ufficiale. Dopo un anno di difficoltà, in cui Mihajlovic non ha mai avuto a disposizione un centravanti di peso, i rossoblu vanno a colmare un vuoto che arricchirà la squadra di talento e senso del gol. Non solo, perché Sabatini ha spifferato il vero motivo della scelta, generando curiosità nei tifosi rossoblu.

Leggi anche: Mercato Napoli: Giuntoli ha fretta di chiudere per la stella brasiliana

Sabatini “ufficializza” Arnautovic al Bologna, manca solo l’annuncio: “É un rissaiolo”

Walter Sabatini annuncio Arnautovic Bologna
Walter Sabatini ha preso Arnautovic: manca solo l’annuncio è sarà del Bologna (GettyImages)

Manca solo l’annuncio, e Marko Arnautovic tornerà in Italia per accasarsi al Bologna. Sabatini ha raccontato i retroscena della scelta, e dopo Werder Brema, Stoke City e le buone esperienze al West Ham e a Shangai, l’attaccante riallaccerà i fili con la Serie A. A Milano, sponda Inter, non andò bene. Pochissime presenze senza gol e un addio che passò quasi inosservato. Mihajlovic però ha scelto il “bad boy” austriaco, e c’è un motivo ben preciso.

Lo ha svelato Walter Sabatini al Messaggero. “Bologna ha proprio tutto, non ha bisogno di niente. Anche la squadra ha ottime qualità. Ci siamo accorti che manca sfacciataggine e prepotenza. Ecco perché arriverà Arnautovic. É un rissaiolo, e a me piacciono i calciatori con queste caratteristiche”. Sta nascendo un Bologna difficile da affrontare per tutti. Una squadra che dalla panchina ai calciatori in rosa vuole utilizzare tutti i mezzi possibili per fare un gradino in più.