Italia Belgio, “la talpa” è Courtois: scelta definitiva su De Bruyne e Hazard

De Bruyne
De Bruyne a terra dopo l'infortunio con il Portogallo (Getty Images)

Italia Belgio parte già con due dubbi pesanti, e le condizioni di De Bruyne e Hazard preoccupano: Courtois svela le possibili scelte.

Sarebbe cambiato poco per Mancini. Fra Belgio e Portogallo sarebbe stato difficile scegliere quale avversaria avrebbe potuto mettere in difficoltà un’Italia che deve andare per la sua strada e affrontare i quarti da protagonista. Il match di ieri ha premiato Lukaku e compagni, usciti con una vittoria pesante ma incerottati e con pesanti assenze. I ko di De Bruyne e Hazard non sono infatti buone notizie per Roberto Martinez, che attende l’esito degli esami ma non ha buone sensazioni.

In caso di forfait i sostituti saranno comunque di grande valore, e scalpita già Carrasco, pronto ad affrontare gli azzurri. La speranza resta però viva in attesa di un responso ufficiale, che non sembra però poter cambiare troppo le cose. Sulla vicenda è infatti intervenuto Courtois, che ha fatto chiarezza sulle condizioni dei compagni. Pretattica? Probabile, ma le sue parole non fanno ben sperare i tifosi del Belgio.

Leggi anche: Italia Belgio, il precedente che fa ben sperare: formazione assurda

Italia Belgio, Courtois fa chiarezza su De Bruyne e Hazard: “Serve un miracolo”

Courtois
Courtois fa chiarezza sulle condizioni di De Bruyne e Hazard (Getty Images)

Pretattica. Quella parola che nel calcio non va mai in pensione. Un’arma che torna di moda. Specialmente quando la posta in palio è altissima. Fra Italia e Belgio senza dubbio i 90 minuti valgono tantissimo, e gli infortuni di De Bruyne e Hazard mandano in tilt Martinez, che perde due bocche da fuoco fra le migliori ad Euro 2020. Una intera nazione resta quindi col fiato sospeso. Anzi due, perché Mancini sa bene che senza i calciatori di Real e Manchester City il compito potrebbe essere più agevole.

A fare chiarezza sulle condizioni dei due trequartisti, in attesa dell’esito degli esami, è stato Courtois. E le sue parole sono una mazzata su chi spera di vederli in campo. “Ho paura che l’Europeo di Hazard sia finito – ha ammesso il portiere – perché se fosse una contrattura vorrebbe dire non averlo per 10 giorni. De Bruyne al momento non riesce a piegare la caviglia. Serve un miracolo”. Martinez spera, Mancini anche. Italia Belgio potrebbe perdere due grandi protagonisti, ma resterà comunque una partita fra stelle, che deciderà chi arriverà fra le prime 4 all’Europeo.