Mercato Napoli: Fabian Ruiz è la chiave di tutto

Il Napoli il Mercato e Fabian Ruiz. Molto, forse tutto dipende dallo spagnolo. La sua valutazione potrebbe essere decisiva.

C’è un calciatore attualmente, nella rosa del Napoli, che potrebbe determinare le sorti del mercato della squadra che diventerà presto di Luciano Spalletti. Fabian Ruiz, unico azzurro, almeno cosi pare, che potrebbe portare un vero e proprio tesoretto da spendere per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione, però, non ha ancora deciso cosa fare. Lo spagnolo sembra aspetti l’offerta decisiva, ma per ora di ufficiale c’è niente.

Il Napoli lo valuta 60 milioni di euro. Proprio cosi, una cifra che molti considererebbero alta, ma che in effetti a ben pensarci potrebbe anche starci, viste le potenzialità ed il presente di questo calciatore, che in campo ha dimostrato di poter fare la differenza per tecnica, classe e caratteristiche tattiche. Nella Spagna di Luis Enrique non trova moltissimo spazio, questo è vero, ma c’è da dire che li la concorrenza è spietata, e forse anche di più. Fabian Ruiz, intanto fa gola a qualche club. Il mercato è vivo.

Leggi anche >>> Mercato Napoli: Giuntoli ha fretta di chiudere per la stella brasiliana

Mercato Napoli: Fabian Ruiz ormai da mesi al centro del mercato azzurro

Ruiz Spagna (GettyImages)

Fabian Ruiz al centro del mercato del Napoli, non certo da oggi. Le voci su un presunto interessamento di alcune società spagnole, di quelle al vertice in questo momento, circolano da più di qualche mese. Si era detto che lo stesso calciatore volesse provare una nuova esperienza, per poi parlare di una quasi esigenza degli azzurri di cedere lo spagnolo per far cassa e quindi impostare il mercato estivo in visto della prossima stagione targata Luciano Spalletti.

Il Napoli che verrà con o senza Fabian Ruiz avrà di certo una precisa identità, marchio di fabbrica di Luciano Spalletti. Il mercato al di la di quelle che potrebbero essere le partenze asseconderà sicuramente le richieste che arriveranno dal tecnico toscano. In quella fase, con Fabian Ruiz oppure no, il Napoli dovrà gettare le basi per un nuovo corso, un ciclo possibilmente vincente, che porti la squadra ad essere il più competitiva possibile.