Thomas Muller, continua la maledizione: zero gol agli Europei

Thomas Muller non ha mai segnato agli Europei: continua la maledizione del tedesco, a secco anche a Euro 2020.

Nemmeno Euro 2020 è servita per spezzare la maledizione di Thomas Muller agli Europei. In una carriera straordinaria, condita anche con la vittoria di un Mondiale nel 2014, il campione tedesco non è mai riuscito a segnare con la casacca della propria Nazionale nella fase continentale di una competizione continentale.

Un dato che ha del paradossale. In 105 presenze con la maglia della Germania in tutte le competizioni, l’incredibile calciatore del Bayern è riuscito ad andare a segno in 39 occasioni. Clamorosamente, però, nessuna di queste reti è stata firmata durante un Europeo, se si escludono le fasi di qualificazione.

Poteva essere l’avventura di Euro 2020 quella giusta per rompere un tabù che comincia ad essere pesante nella carriera un giocatore che, comunque vada, rimarrà nella storia della sua Nazionale. Invece, il difficile cammino della squadra di Low si è concluso mestamente agli ottavi con un secco 2-0, condito anche da un errore a tu per tu con il portiere dello stesso Muller. Un segno del destino. Per ora la maledizione continua. Appuntamento rimandato al 2024, quando l’attaccante andrà per i 35 anni?

Leggi anche -> Thomas Muller, un imprenditore unico: l’incredibile business che lo ha reso multimilionario

Thomas Muller, zero gol agli Europei: il dato incredibile

Thomas Muller Germania Europei
Thomas Muller, urlo con la Germania (fonte foto GettyImages)

Thomas Muller nella sua carriera ha segnato in tutti i modi e in tutte le competizioni, ma non agli Europei. Eppure, di occasioni ne ha avute, anche prima della sfida incredibile di Wembley con l’Inghilterra. Ha esordito nel 2012, mettendo insieme agli Europei ucraini e polacchi cinque presenze e zero reti, uscendo in semifinale contro l’Italia trascinata dall’incredibile SuperMario Balotelli.

Nel 2016 in Francia furono addirittura sei le presenze. Giocò tutte le partite fino alla semifinale persa con i padroni di casa per 2-0. Destino beffardo, un po’ come accaduto nel 2021. Anche nell’occasione, comunque, chiuse con zero reti. E negli Europei itineranti di quest’anno ha messo insieme quattro presenze senza gol. In totale sono 15 presenze nelle fasi finali della manifestazione continentale senza alcuna marcatura.

A rendere ancora più pesante il dato non è solo il bottino mondiale di Muller, che vanta ben 10 gol nella manifestazione più importante, ma è anche il dato relativo ai gol nelle qualificazioni per gli Europei. Nelle gare di minor importanza, infatti, Muller non ha mai fatto mancare il suo apporto, andando a segno ben 12 volte.