Belgio-Italia, giallo De Bruyne-Hazard: le ultime dal ritiro

de bruyne hazard belgio italia
Kevin De Bruyne ed Eden Hazard (GettyImages)

Kevin De Bruyne ed Eden Hazard sono infortunati e non si sono allenati in vista di Belgio-Italia, ma spunta l’ipotesi pre-tattica: che cosa sta succedendo dal ritiro dei Diavoli Rossi.

Cresce l’attesa per Belgio-Italia ed aumentano i dubbi sulla presenza o meno di Kevin De Bruyne ed Eden Hazard. I due calciatori della Nazionale fiamminga sono usciti infortunati e malconci dopo gli ottavi di finale contro il Portogallo. Il centrocampista del Manchester City ha rimediato un problema alla caviglia, mentre il secondo ha un fastidio al tendine rotuleo.

In un primo momento, il commissario tecnico dei Diavoli Rossi si diceva ottimista sul recupero di entrambi i calciatori, ma in questi giorni nessuno dei due si è allenato con il gruppo squadra. O meglio, le telecamere non hanno mai beccato De Bruyne e Hazard assieme ai compagni durante le sessioni. Anche questa mattina, durante l’ultima rifinitura prima di lasciare il ritiro, i due sarebbero risultati assenti. Ma sono gli stessi media locali che avanzano l’ipotesi di una mossa di depistaggio scelta dallo staff tecnico in vista della partita contro gli Azzurri.

Leggi anche >>> Belgio-Italia, arbitra Slavko Vincic: la storia del fischietto coinvolto in uno scandalo a luci rosse

Belgio-Italia, De Bruyne e Hazard assenti in allenamento: pretattica o ancora out?

belgio allenamento
Allenamento del Belgio (GettyImages)

C’è apprensione tra i tifosi dei Diavoli Rossi. L’assenza di De Bruyne e Hazard dall’ultimo allenamento prima della partita decisiva dei quarti di finale di Euro 2020 contro l’Italia non fa ben sperare. Tuttavia, potrebbe essere che ct Martinez stia facendo pretattica. Infatti, i giornalisti non hanno potuto assistere a tutto l’allenamento, ma solo a 15 minuti. Ed è per questo che Kevin ed Eden si sarebbero potuto aggregare solo in seguito ai loro compagni.

 

Infatti, spunta l’ipotesi che lo staff tecnico del Belgio abbia approfittato di questa situazione ambigua dei due calciatori infortunati, per aumentare i dubbi di formazione. Con le condizioni al 100% di entrambi i top player, la Nazionale italiana saprebbe benissimo che i due partirebbero titolari. Ora invece, avanzano dubbi e perplessità: chi potrà prendere il loro posto? Sono davvero infortunati? Come bisognerà preparare la partita?

Il timore, ovviamente, è vedere De Bruyne e Hazard “freschi e tosti” titolari in Belgio-Italia. Ma non ci sarebbe da sorprendersi più di tanti. Nel calcio vale tutto. A questo punto del torneo, vale tutto.