Ritorno a casa per Leo Messi? In Argentina sognano il colpaccio

Leo Messi Newell's
Leo Messi su uno striscione dei tifosi del Newell's (fonte foto GettyImages)

Dal 1° luglio 2021 Leo Messi è un calciatore svincolato e in Argentina c’è chi sogna un ritorno a casa: il Newell’s Old Boys.

Leo Messi da svincolato fa gola a tutte le squadre del mondo, anche a quelle che in teoria non potrebbero permetterselo, o a quelle che possono solo sognarlo, come alcuni club argentini. D’altronde, nella sua carriera giovanile Leo, prima di arrivare al Barcellona, ha vestito una sola altra maglia, se si esclude una brevissima parentesi al Cordoba: quella del Newell’s Old Boys.

E allora perché non provare a tentare la Pulce ipotizzando un suo ritorno a casa? Tentar non nuoce. Soprattutto, è gratis. Così, con un pizzico di ironia e tanta voglia di scherzare, il club rossonero di Rosario ha voluto tendere la mano al suo più grande fenomeno, con un tweet di questo tenore: “Ciao Leo, sei lì? In Argentina è appena iniziato il 1° luglio…“. Come dire, se ti va di parlarne, noi siamo qui. Un messaggio reso ancora più provocatorio da un’aggiunta tra parentesi: “Chi non rischia, non vince“.

Basterà l’aggancio social a far prendere al fenomeno argentino una scelta di cuore? Difficile, difficilissimo. Anzi, impossibile. Se proprio bisognerà ragionare con il cuore, è più probabile che Leo alla fine scelga di rinnovare con il Barcellona. Tuttavia, l’iniziativa social del Newell’s è bastata a far sognare i tifosi, che hanno reagito con altrettanta ironia ma anche un pizzico di gioia illusoria.

Leggi anche -> Messi, la favola con Antonela Roccuzzo: dal primo incontro al matrimonio

Leo Messi al Newell’s: le reazioni dei fan su Twitter

Leo Messi Newell's Old Boys
Leo Messi con la maglia del Newell’s (fonte foto GettyImages)

Tra le tante reazioni c’è anche quella di qualche tifoso probabilmente di squadre rivali al Newell’s, che ricordano come il club abbia voltato le spalle al fenomeno da bambino e ora vada a tentarlo come se nulla fosse. Sempre ricordando il passato remoto di Messi, c’è anche chi sottolinea come sarebbe bastato pagargli le cure per ritrovarselo già in casa.

C’è però anche chi tra i tifosi ci spera veramente, e invoca il ‘fratello’ Leo per tornare a far grande il club di Rosario. Non mancano però anche i tifosi che hanno preso il tweet con il giusto spirito, ovvero sottolineandone l’ironia e rispondendo di conseguenza: “Dovete scriverlo su Instagram, Leo non ha Twitter!“, “Basta, domani devo lavorare e adesso non posso più dormire!“. Insomma, l’entusiasmo non manca. Ma con tutta probabilità Messi al Newell’s resterà nulla più di un sogno di una notte di mezza estate (o giù di lì).