Nicolò Barella beato tra le donne: moglie e figlie del talento sardo

Nicolò Barella moglie
Nicolò Barella (fonte foto GettyImages)

Nicolò Barella è uno dei centrocampisti italiani più forti degli ultimi anni: scopriamo insieme le curiosità sulla sua vita privata.

Nicolò Barella moglie
Nicolò Barella (fonte foto GettyImages)

Nato nel Cagliari, esploso in maglia rossoblù, consacratosi poi all’Inter e in Nazionale. Nicolò Barella è in questo momento uno degli imprescindibili della squadra azzurra allenata da Roberto Mancini, un calciatore tuttofare che tutto il mondo ci invidia. Proviamo però a conoscerlo un po’ meglio, specialmente negli aspetti che riguardano la sua vita privata.

Nicolò Barella è nato il 7 febbraio 1997 sotto il segno dell’Aquario, a Pirri, municipalità di Cagliari. Cresciuto nel paese di Sestu, non lontano dal capoluogo, ha calcato i primi campi da gioco nella Scuola Calcio Gigi Riva. Dopo una breve esperienza nel minibasket (la pallacanestro gli rimarrà nel cuore) è tornato al calcio, per non mollarlo più.

Figlio di due genitori borghesi che non gli hanno mai fatto mancare nulla, non ha avuto un’infanzia difficile come molti altri calciatori. Questo non lo ha portato però a crescere senza carattere. Anzi, Nicolò fin da giovane ha mostrato una maturità fuori dal comune. Maturità che lo ha portato a sposare nel luglio 2018 la splendida Federica Schievenin, bionda modella appassionata di motocross di sette anni più grande di lui.

Leggi anche -> Tutto su Federico Chiesa: dall’inglese fluente alla fidanzata da urlo – FOTO

Nonostante siano entrambi molto giovani, Federica è già madre di tre figlie, tutte avute dal calciatore sardo: Rebecca, nata nel 2017, Lavinia, nata nel 2019, e Matilde, nata nel 2021.

Nicolò Barella: l’idolo e le passioni

Nicolò Barella Italia
Nicolò Barella dopo il gol con il Belgio a Euro 2020 (fonte foto GettyImages)

Nicolò Barella vive a Milano da ormai diversi anni, dopo il trasferimento all’Inter. Prima di allora non aveva mai abbandonato la sua Cagliari. Ragazzo semplice e dedito soprattutto alla famiglia e al calcio, ha però un’altra grande passione: il basket.

Potrebbe interessarti -> Giacomo Raspadori, il jolly della Nazionale: dalla fidanzata alle passioni

Il suo grande idolo non è infatti un calciatore, ma un cestista NBA, una leggenda vivente amata in tutto il mondo: LeBron James. Tra le passioni che invece condivide con la consorte c’è quella per gli animali. In particolare, amano i cani e possiedono un cagnolone che si chiama proprio LeBron.

Il suo legame è rimasto fortissimo non solo con la sua terra, ma anche con la famiglia. Il padre Luca, che lo ha di fatto portato nel mondo del calcio, è il suo fan numero uno, così come la madre, che lo segue tutte le volte che può. Ma anche con la sorella minore Martina il rapporto è molto forte e i due si frequentano spesso nel tempo libero.