“Football’s coming home”: la Fiorentina provoca gli inglesi su Twitter

Inghilterra Italia
Tifosi pronti ad Italia Inghilterra (fonte foto GettyImages)

Gli inglesi cantano “Football is coming home”, ma la Fiorentina non ci sta: l’epica risposta su Twitter.

Tifosi Inghilterra It's Coming Home
Tifosi inglesi sugli spalti (fonte foto GettyImages)

Football is coming home? Non per la Fiorentina. Come in ogni grande competizione calcistica dal 1996 a oggi, anche in questi Europei i tifosi inglesi si sono fatti riconoscere per il loro inno Football’s coming home. Rispetto al passato, stavolta però sono davvero arrivati a un passo dalla vittoria. L’Inghilterra, a suon di grandi prestazioni e con qualche episodio arbitrale fortunato, è riuscita ad arrivare fino alla finale di Wembley.

In altre parole, il calcio è davvero tornato a casa. Manca solo un dettaglio: vincere l’ultima gara. Un piccolo particolare, forse. Ma non per l’Italia, che ha tutte le intenzioni di rovinare la festa alla più blasonata delle nazionali britanniche.

Ad accendere la sfida Italia-Inghilterra alla vigilia della finalissima di Euro 2020 è stato un importante club italiano, la Fiorentina, che su Twitter ha voluto provocare i tifosi d’Oltremanica, rispondendo al loro “It’s coming home” con un ironico: “Home?“.

Leggi anche -> Euro 2020, Ceferin nel mirino: “L’Inghilterra vincerà come nel ’66” – Foto

La Fiorentina risponde all’Inghilterra su Twitter

Simbolo Fiorentina
Simbolo della Fiorentina (fonte foto GettyImages)

L’Inghilterra è universalmente riconosciuta come la patria del calcio moderno. Ma da anni ormai è in corso una diatriba che vede come protagonisti proprio gli inglesi e i fiorentini. Una sfida con in palio il titolo simbolico di veri padri del calcio, lo sport più popolare al mondo.

E in vista della finale dell’11 luglio, la Viola sui social ha voluto richiamare alla memoria di tutti questa rivalità, stuzzicando e provocando gli inglesi con questo tweet: “Calcio inventato in Inghilterra nel Diciannovesimo secolo. Calcio storico inventato a Firenze nel Sedicesimo secolo“. In altre parole, se c’è un paese che può rivendicare la creazione del calcio, per i fiorentini è proprio l’Italia. O meglio, è proprio Firenze.

A rendere ancora più volte la provocazione è il fatto che il tweet non sia stato pubblicato semplicemente su Twitter, ma sull’account in lingua inglese del social viola, scatenando la reazione dei supporter sudditi della regina. C’è infatti chi ricorda come il calcio storico sia differente dal calcio moderno, e chi invece sottolinea come le uniche altre due nazioni che possono vantare una co-paternità del calcio siano solo la Scozia e la Cina (in cui si giocava uno sport simile addirittura 200 anni prima della nascita di Cristo). Insomma, mancano ancora 48 ore, ma Inghilterra-Italia è ufficialmente iniziata.