“Magari ti infortuni”, Hysaj insultato: cosa è successo in ritiro – FOTO

Pioggia di insulti per Elseid Hysaj, reo di aver cantato “Bella Ciao” in ritiro: le immagini e la canzone non sono piaciute ai tifosi della Lazio.

hysaj bella ciao
Elseid Hysaj (GettyImages)

Comincia male il rapporto tra Elseid Hysaj e i tifosi della Lazio. Durante la cena di gruppo, il terzino albanese è salito in piedi sulla propria sedia per il classico rito: cantare una canzone per ricevere il benvenuto. Questa volta non sono state le doti canore del calciatore ad esser state bersagliate, bensì la scelta del brano non è particolarmente piaciuta ad un gruppo di supporter.

Il video è stato inizialmente pubblicato da alcuni giocatori che hanno registrato tutta la scena. Tuttavia, in seguito ad una bufera social, le immagini sono sparite dagli account ufficiali e sono state ri-condivise solo da utenti sulle piattaforme dei social network. Il motivo del caos attorno ad Hysaj è dovuto alla sua decisione di cantare Bella Ciao a squarciagola. Gli haters hanno subito attaccato il calciatore, con pesanti accuse e insulti.

Leggi anche >>> Fiorentina-Antognoni, divorzio amaro: “Commisso come Chiesa”

Hysaj canta “Bella Ciao”: pioggia di insulti – Foto

hysaj bella ciao
Elseid Hysaj (GettyImages)

Iniziamo malissimo“, “Radu pensaci tu e digli che non stiamo a Livorno“, “Preferisco giocare in 10“, “Magari se spacca un crociato“. Sono solo alcuni dei commenti di alcuni tifosi della Lazio dopo la visione dei video di Hysaj che canta “Bella Ciao”. Motivo? Inspiegabile. O meglio, il calciatore ha cantato un brano fortemente anti-fascista, un canto tradizionale italiano della Resistenza, che difende i valori della libertà e della lotta agli “invasori”. Tuttavia, tra i supporter biancocelesti c’è chi non la pensa in questo modo.

 

Fortunatamente, qualcuno prova anche a spiegare i motivi della scelta della canzone: “Hysaj la canta non perché è comunista, ma per la serie tv “La Casa di Carta“. Un altro utente, invece, prova a spiegare che il brano non è “comunista” – come erroneamente scrive qualche tifoso laziale. Si tratta di una canzone “Antifascista, come è la Costituzione a cui ogni tanto vi appellate per i vostri porci comodi“.

Di seguito un estratto del video pubblicato dai calciatori dal ritiro del club biancoceleste.