Cambio ruolo per Petagna? Dove potrebbe schierarlo Spalletti

Andrea Petagna potrebbe cambiare ruolo con Luciano Spalletti: dove potrebbe giocare l’attaccante nel nuovo Napoli.

Andrea Petagna Napoli
Andrea Petagna (fonte foto GettyImages)

Nel Napoli di Spalletti potrebbe esserci ancora spazio per Andrea Petagna. Magari con un nuovo ruolo. Dato affrettatamente tra i probabili, quasi certi, partenti in questa sessione di mercato, l’attaccante sta piano piano conquistando nel ritiro di Dimaro la fiducia del nuovo tecnico azzurro.

Dopo un anno tutto sommato positivo, Petagna ha ancora grande voglia di giocarsi le sue carte nella squadra partenopea, e per farlo è disposto anche a piegarsi ai dettami tattici dell’allenatore di Certaldo, che potrebbe anche disegnargli un nuovo ruolo. Nel 4-2-3-1 su cui sta lavorando il tecnico potrebbe infatti esserci spazio per lui anche in una posizione differente rispetto a quella ricoperta nella scorsa stagione.

Lo ha confermato lo stesso bomber ex Atalanta. Intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli, l’attaccante ha in primis chiesto scusa ai tifosi per quanto accaduto nell’ultima gara con l’Hellas Verona, che è costata al Napoli la Champions League. Quindi, ha parlato di una possibile novità riguardante il suo ruolo. Una variante che gli permetterebbe di diventare non un’alternativa a Victor Osimhen, ma un suo partner.

Leggi anche -> Victor Osimhen, la favola dalla Nigeria al Napoli: infanzia, idolo e curiosità

Spalletti studia un nuovo ruolo a Petagna

Petagna Napoli Spalletti
Andrea Petagna (fonte foto GettyImages)

Come ogni calciatore, nel corso dell’intervista Petagna ha affermato di essere a disposizione per il nuovo allenatore, aggiungendo che è un onore essere allenato da un tecnico come Spalletti, che lui ammirava tantissimo quando era piccolo.

Anche per questo, cambiare ruolo gli peserebbe davvero poco. Spiega il centravanti: “Per carattertistiche posso giocare anche con Osimhen o alle sue spalle. Sono bravo a giocare per la squadra, a venire incontro, mentre Osimhen è bravo ad attaccare la profondità“. Insomma, Petagna ci prova e si candida per un cambio ruolo.

Potrebbe interessarti -> Milik-Mertens, il post Instagram è vietato ai minori: siparietto social

Non è d’altronde una novità che all’attaccante piaccia molto giocare più arretrato, viste anche le sue caratteristiche da bomber non propriamente infallibile davanti alla porta. Dotato di un buon bagaglio tecnico, potrebbe diventare per Spalletti un’alternativa importante sulla trequarti, in quella che dovrebbe essere la posizione di Zielinski e Mertens.

Ovviamente, con lui in campo il 4-2-3-1 si trasformerebbe più in una sorta di 4-4-2 con una doppia torre, ma con caratteristiche differenti rispetto al passato. Finora infatti Petagna e Osimhen hanno giocato raramente insieme, e solo in fasi particolarmente d’emergenza delle gare. Sarà questa l’arma segreta di Luciano per sorprendere gli avversari del Napoli?