Il vero segreto di Cristiano Ronaldo sta nel cuore: numeri da record

Cristiano Ronaldo è già in grandissima forma: il suo segreto sta nel letteralmente cuore e nei battiti cardiaci.

Cristiano Ronaldo corsa
Cristiano Ronaldo (fonte foto GettyImages)

Ronaldo Day alla Continassa. Il 26 luglio è cominciata ufficialmente la quarta stagione di CR7 alla Juventus. Dopo essere rientrato dalle vacanze extra frutto della sua avventura agli Europei, il campione portoghese si è presentato in grande forma a Torino per sottoporsi alle visite mediche di rito. E ovviamente ha passato ogni test in maniera egregia.

D’altronde, il vero segreto di Ronaldo non sta tanto nella sua testa, il suo fisico, la sua forza di volontà o le sue qualità tecniche. Il fenomeno lusitano è più forte di tutti lì dove nessuno riesce mai ad arrivare con la vista: nel cuore.

E non stiamo parlando delle sue tante opere di beneficenza e nelle attività solidali per le quali spesso si concede Ronaldo durante le sue giornate lontano dal campo. Il riferimento è invece proprio al suo cuore, quello che batte nel suo petto, uno degli organi più importanti nella vita di tutti, compresa quella degli atleti, ovviamente.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo è atterrato a Torino: lo aspetta la Juve – VIDEO

Cristiano Ronaldo da record nel cuore: battiti cardiaci super

Cristiano Ronaldo cuore
Cristiano Ronaldo (fonte foto GettyImages)

Da anni ormai CR7 va a caccia di record i ogni campo della sua vita, anche nel numero di battiti cardiaci. Ebbene, uno dei segreti del campione bianconero è infatti proprio nell’incredibile ritmo del suo cuore, come sottolineato da La Gazzetta dello Sport. Non è un caso, infatti, che in questi mesi non abbia minimamente avuto cali di rendimento, come confermato dai test fisici.

Se c’è un segreto per le sue prestazioni sta proprio in questi numeri incredibili: al picco della velocità Ronaldo riesce a mantenere la sua frequenza cardiaca incredibilmente bassa, molto più rispetto a un normale atleta o a tanti altri illustri colleghi. Sotto questo profilo, sono in pochi a poter competere con lui anche tra le fila bianconere, ad esempio il duo campione d’Europa Giorgio Chiellini-Leo Bonucci.

Potrebbe interessarti -> Cristiano Ronaldo, lo yacht è italiano: quanti comfort per CR7 – FOTO

Ad ogni modo, il primo Ronaldo Day alla Continassa è andato via molto regolarmente. Dopo l’arrivo, le visite mediche e i test fisici, il campione si è infatti sottoposto alla sua prima nuova seduta d’allenamento agli ordini di Massimiliano Allegri, che già lo aveva allenato tre stagioni fa. Il primo passo di una stagione che dovrà essere quello del ritorno alla vittoria per i bianconeri e, chissà, magari anche quello della realizzazione dell’ossessione Champions. PSG permettendo, ovviamente.