Il tiraggiro di Insigne entra nella Treccani: scoppia la polemica sui social

La Treccani ha inserito nel proprio vocabolario il termine ‘tiraggiro’, diventato di uso comune dopo il gol di Insigne: ma sui social è polemica.

Tiraggiro Insigne Belgio
Il tiraggiro di Insigne con il Belgio (fonte foto GettyImages)

Nel vocabolario della Treccani c’è una nuova parola di derivazione calcistica: tiraggiro. Dopo il sarrismo, entrato nel celebre dizionario diversi anni fa, tocca a Insigne far esultare i tifosi del Napoli con questo nuovo importante riconoscimento. Tutto merito del gol del numero 10 della Nazionale contro il Belgio nei quarti di finale di Euro 2020. Un gol che ha sdoganato il termine non solo a Napoli e dintorni ma in tutta Italia, anche sulla stampa.

Ma cos’è il tiraggiro? Così lo descrive la Treccani: “Nel calcio, il tiro a giro, fatto colpendo il pallone in modo da imprimergli un forte effetto a rientrare“. Oggi marchio di fabbrica del capitano del Napoli, in tiro a giro non è un’invenzione di Insigne, ma è stato utilizzato in passato da tantissimi altri campioni, da Baggio a Henry, passando per il suo idolo, Alex Del Piero.

Tuttavia, è proprio grazie a Lorenzo che il termine è diventato di uso comune, utilizzato su diverse testate sportive e non in Italia, oltre che di uso comune sui social e nel linguaggio dei tifosi. Ma non tutti sono contenti della nascita di questo nuovo vocabolo, e proprio sui social è scoppiata una polemica.

Leggi anche -> “Insigne piace ad Allegri”: nuovo incubo Higuain per il Napoli?

Il tiraggiro entra nella Treccani: polemica dai tifosi della Juve

Del Piero gol a giro
Del Piero a segno contro l’Inter (fonte foto GettyImages)

A far esplodere la polemica sui social sono stati proprio i tifosi della Juventus, che di gol a giro nel corso degli anni ne hanno visti tantissimi durante l’epoca di Alex Del Piero. E in effetti fino a pochi anni fa il tiraggiro veniva chiamato proprio “gol alla Del Piero“. Per questo in molti avrebbero voluto che l’omaggio fosse nato con Pinturicchio e non con il campione napoletano.

Potrebbe interessarti -> Lorenzo Insigne e la 10 Nazionale: potrebbe essere il secondo napoletano…

E proprio i tifosi azzurri hanno invece esultato: “Io non ho letteralmente parole nonostante abbia tutto il vocabolario a disposizione“, “E so’ soddisfazioni, grazie Treccani!“. D’altronde, a difesa degli stessi Insigne, Del Piero e dell’enciclopedia più famosa in Italia, nella definizione non si parla di nessun inventore del tipo di gol, ma della creazione del neologismo, diventato tale non nel periodo in cui giocava Alex, ma in questi ultimi anni dell’exploit di Lorenzo Insigne. Basterebbe questo per spegnere ogni polemica, con buona pace dei tifosi dell’una o dell’altra fazione.