“Messi? Dovrebbe andare alla Juve”: le parole che infiammano i tifosi

La Juventus continua a sognare Leo Messi: l’argentino è a un passo dal PSG, ma c’è chi lo vorrebbe accanto a Cristiano Ronaldo.

Messi Bonucci Juventus
Messi e Bonucci (fonte foto GettyImages)

Il sogno Messi alla Juventus continua. Nelle ore che potrebbero essere decisive per il futuro dell’argentino, ormai sempre più vicino al PSG, la Pulce continua restare nella mente dei tifosi bianconeri come un sogno, forse irrealizzabile, ma da cullare per più tempo possibile.

A rafforzare la voglia della tifoseria di continuare ad accarezzare un possibile approdo in bianconero del calciatore più forte al mondo sono arrivate nel corso della serata le parole su Twitch di un altro grande campione che da tempo anela un passaggio in Italia: James Rodriguez.

Leggi anche -> “Vorrei giocare in Italia”: torna il tormentone James Rodriguez?

Il colombiano non ha alcun dubbio: dovesse scegliere in che squadra mandare Messi dopo il clamoroso addio al Barcellona, punterebbe tutto sulla Juventus. E per un motivo ben preciso: permettergli di giocare almeno una volta nella vita con il suo più grande rivale, Cristiano Ronaldo.

James Rodriguez vuole Messi alla Juventus: il motivo

Cristiano Ronaldo Messi Juventus
Cristiano Ronaldo e Leo Messi (fonte foto GettyImages)

Ormai Messi sembra destinato al PSG. Nelle ultime 24 ore sarebbero stati diramati anche i dettagli relativi all’accordo economico trovato con il club francese, sulla base di circa 40 milioni a stagione per un biennale (più opzione per il terzo anno). Eppure, James continua a sognare un suo passaggio alla Juventus: “Messi dovrebbe andare alla Juventus a giocare con Cristiano Ronaldo: sarebbe una bomba, a molti piacerebbe vederli giocare insieme“.

Parole che probabilmente sono destinate a rimanere tali. Al momento un clamoroso ribaltone appare impossibile, e anzi la sensazione è che la Juventus, dovesse tentare di affondare per la Pulga, dovrebbe sacrificare a tutti i costi proprio Ronaldo. Ad ogni modo, James si è lasciato andare a riflessioni anche sullo stato attuale del calcio.

Potrebbe interessarti -> Terremoto Barcellona, senza Messi anche Aguero lascia: il piano del Kun

Attualmente nulla è impossibile, e si sono aperti scenari di mercato fino a poco tempo fa insospettabili: Messi ha lasciato il Barcellona, Sergio Ramos il Real Madrid e così via. La crisi pandemica ha rotto gli equilibri di un mondo che da ora in avanti sarà differente. Basti pensare ai prossimi ‘clasico’ in Liga: nulla sarà più come prima, senza né Messi né Ronaldo sul terreno di gioco. Se questo potrà rivelarsi un bene per il futuro del calcio lo scopriremo solo con il tempo. Ora prevale la sorpresa e lo sgomento.