Calciomercato Inter, scelto il dopo Lukaku? I dettagli

Calciomercato Inter, con l’imminente addio nerazzurro di Lukaku, la dirigenza meneghina pensa ad il suo successore. 

Calciomercato Inter, Romelu Lukaku con il pallone in mano
Romelu Lukaku (GettyImages)

La chiusura della finestra di mercato è quasi giunta alla fine e i vari club si sbrigano a concludere le loro trattative. Da qualche giorno la vicenda che sta monopolizzando il calciomercato europeo è quella relativa a Romelu Lukaku. Big Rom (come è stato soprannominato dai tifosi nerazzurri), ormai è ad un passo dall’abbandonare Milano e non sembra esserci più nulla da fare. A questo proposito la dirigenza nerazzurra è alla ricerca di un degno sostituto del gigante belga. Scopriamo insieme i dettagli.

Calciomercato Inter, chi sarà il nuovo attaccante nerazzurro?

Duvan Zapata in campo con la Colombia
Duvan Zapata (GettyImages)

La dirigenza meneghina dovrà prepararsi a trovare in fretta e furia un’alternativa valida al bomber belga. Il più plausibile candidato al momento sembra essere Duvan Zapata, il goleador colombiano attualmente in forza all’Atalanta è un attaccante che nelle ultime stagioni ha dimostrato tutto il suo talento e potrebbe ben coprire il buco lasciato da Lukaku. Inoltre analizzando un’intervista del ds dello Spezia Riccardo Pecini, si può notare un indizio. Il dirigente italiano ha parlato dell’attaccante Roberto Piccoli, che l’anno scorso è arrivato in prestito dal club bergamasco. A quanto pare in questo momento la dea sta valutando Piccoli, proprio a causa di una molto possibile uscita di Zapata, che potrebbe partire proprio verso Milano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chi è Tammy Abraham: l’Atalanta sul collezionista di gol e… scarpe – FOTO

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta, caos Romero: il Tottenham perde le staffe

Curiosità su Duvan Zapata

Duván Esteban Zapata Banguero nasce a Cali il primo di aprile del 1991, è un giocatore dell’Atalanta calcio di ruolo attaccante. La punta colombiana, dispone di una grande fisicità, che gli da la possibilità di tenere a bada la difesa avversaria, è dotato anche di un tiro molto preciso e potente. Grazie ai suoi 189 cm di altezza è in grado di vincere le battaglie aeree, risultando molto pericoloso in area di rigore. Le ultime tre stagioni sono state per lui le migliori in fatto di realizzazioni, segnando 66 reti in 130 partite.