Addio Messi: chi erediterà la fascia di capitano del Barcellona?

Leo Messi ha ufficialmente lasciato il Barcellona dopo 17 lunghi anni di successi: chi erediterà la sua fascia di capitano?

Capitano Barcellona
Fascia di capitano del Barcellona (fonte foto GettyImages)

Leo Messi ha ufficialmente detto addio al Barcellona. La storia tra il campione argentino e il club catalano si è interrotta alla scadenza del suo ultimo contratto, il 30 giugno 2021. Nel corso del mese di luglio sembravano esserci margini per un rinnovo al termine delle sue vacanze, invece il 5 agosto si è arrivati a una definitiva rottura.

Adesso la Pulce sembra diretta verso Parigi, e alla società blaugrana restano due scelte non da poco: chi sarà il nuovo capitano del Barcellona e chi erediterà la pesantissima numero 10 di uno dei calciatori più forti di sempre?

Alla prima domanda la risposta potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Dopo la conferenza stampa di addio del fuoriclasse sudamericano, andata in scena l’8 agosto, tra lacrime, emozione e non pochi rimpianti, il club aspetterà la decisione dello spogliatoio. Nelle prossime ore i calciatori del Barça parleranno tra loro e capiranno insieme chi sarà l’uomo giusto per raccogliere quel fardello. Tanti in nomi in lizza, ma la scelta potrebbe ricadere solo tra cinque.

Leggi anche -> Messi lascia il Barcellona: le lacrime del campione – Video

Barcellona: nuovo capitano e numero 10

Busquets Barcellona
Sergi Busquets (fonte foto GettyImages)

Se si pensa al barcellonismo che ha dominato gli anni Duemila e Duemiladieci, ci sono solo due nomi che davvero sembrerebebro avere il carisma e il curriculum per poter raccogliere il fardello di Messi, quella fascia appartenuta a mostri sacri come Xavi e Iniesta: Sergio Busquets e Gerard Piqué. Tra i due per anzianità potrebbe prevalere il difensore, ma il centrocampista ha forse una maggior leadership all’interno del gruppo e questo può giocare a suo favore.

Ci sono poi almeno altri tre candidati di cui non si può non tenere conto: Jordi Alba e Sergi Roberto, da anni eredi spirituali di quella che è stata una delle cantere più invidiate a lmondo; più defilato Marc ter Stegen, il portiere tedesco che ha saputo entrare nel cuore di tutti i tifosi azulgrana.

Potrebbe interessarti -> Messi-Barcellona: l’ultimo regalo di Leo prima dell’addio

Più spinosa invece la questione riguardante il prossimo numero 10 del Barcellona. Per una regola attualmente in vigore nella Liga, infatti, tutti i giocatori della prima squadra devono indossare numeri dall’1 al 25. Non è quindi possibile ritirare determinate maglie. Questo vuol dire che il Barça dovrà trovare in fretta e furia un calciatore in grado di ereditare una camiseta così importante. Al momento, non volendo dare troppo peso a calciatori ancora in crescita come Pedri, la scelta potrebbe ricadere sull’ultimo arrivato, peraltro un grande amico di Messi: el Kun, Sergio Aguero.