Messi lascia il Barcellona: le lacrime del campione – Video

Lionel Messi oggi in conferenza stampa non riesce a trattenere le lacrime, l’addio al Barcellona del suo più grande campione.

Lionel Messi in conferenza stampa
Lionel Messi (GettyImages)

La più grande notizia in questa sessione di mercato è arrivata dalla Spagna. Lionel Messi lascia il Barcellona. Nonostante la volontà del giocatore di rimanere, il bomber argentino a causa di problemi economici non potrà proseguire la sua avventura con il club blaugrana.  Oggi l’addio della pulce in conferenza stampa, che lascia il club spagnolo tra le lacrime. Di seguito il video della conferenza.

Messi, conferenza d’addio al Barcellona

Lionel Messi in conferenza stampa al microfono
Lionel Messi (GettyImages)

Nella conferenza di oggi, Lionel Messi saluta i tifosi blaugrana dicendo quanto sia per lui dura non poterli vedere un’ultima volta allo stadio, di non poter giocare e sentire le loro ovazioni ancora una volta. L’argentino continua dicendo che ha speranza di poter ritornare a giocare per il Barcellona così da poter dimostrare ancora una volta quanto sia grande il suo club.

LEGGI ANCHE >>> “Messi? Dovrebbe andare alla Juve”: le parole che infiammano i tifosi

LEGGI ANCHE >>> Terremoto Barcellona, senza Messi anche Aguero lascia: il piano del Kun

La conferenza stampa

Alle 12:05, il campione entra nella sala, e subito non riesce a trattenere le lacrime. Un attimo per riprendere fiato e inizia dicendo di non essere pronto, di non sapere cosa dire al riguardo perché non si aspettava tutto ciò: “ero convinto di restare”.

In sala stampa ci sono tutti: i familiari, l’allenatore e i compagni. I primi membri della squadra a varcare la porta per sostenere l’amico figurano Piqué, il portiere Ter Stegen e Sergi Roberto, poi entrano tutti gli altri. Non manca nessuno a salutare i loro leader.

I compagni sono disposti così: in prima fila i veterani,  Busquets  colui che succederà Messi come capitano,  Piqué, Sergio Roberto e Jordi Alba. Hanno poi raggiunto la sala anche le vecchie glorie del Barcellona Xavi e Pujol, compagni con cui la pulce ha condiviso i più grandi successi. Tutti riuniti per salutare una delle bandiere più iconiche del calcio moderno.