Milenkovic a Londra con la bella Anjia: “Tu non puoi capire”

Milenkovic a Londra con la bellissima fidanzata si lascia andare al particolare commento: “Tu non puoi capire cosa succede”. 

milenkovic
Nikola Milenkovic, vicinissimo al West Ham (Getty Images)

Tempo di mercato, di rivoluzioni di novità. Anche di Fantacalcio, non solo nel senso delle trattative che sembrano fantascientifiche, ma anche di aste, scelte sui calciatori, duelli con gli avversari per costruire la rosa più competitiva. Ci giocano proprio tutti. Non solo i pionieri che iniziarono quando i calcoli si facevano con il foglietto e la matita sperando nel bonus giusto e nel mezzo punto in più.

Anche fra i calciatori il Fantacalcio è molto discusso. C’è chi gioca e tifa, chi si compra o per scaramanzia evita di farlo. C’è anche chi lo odia letteralmente, per via di tanti commenti spesso pesanti che incassa sui social, o chi punta su un compagno che nelle amichevoli estive ha fatto bene e sembra pronto ad una stagione esplosiva.

Milenkovic al fantacalcio reagisce male: “Non capisci cosa vuol dire”

Milenkovic Fiorentina
Nikola Milenkovic (fonte foto GettyImages)

Fra gli appassionati c’è Nikola Milenkovic della Fiorentina. Fu incredibile il racconto di quanto gli accadde proprio in tema di fantacalcio. Era sul divano con la bellissima fidanzata e ad un gol di Kouamè, suo compagno, saltò in piedi urlando e festeggiando per la rete. Alla domanda su quale fosse il motivo di una gioia così grande da parte della fidanzata, rispose seccamente. “Lascia stare, tu non puoi capire queste cose”.

Leggi anche: Fantacalcio, i 15 nomi più comuni per le squadre: è già attesa per il prossimo anno

Il riferimento era ad una rete fondamentale per la giornata di fantacalcio, vinta proprio grazie al centro di Kouamè. “É per il fantacalcio, ci tengo tantissimo” disse poi Milenkovic alla ragazza. Chissà se in questa stagione il difensore della Fiorentina avrà già fatto la sua rosa o se attenderà di partecipare all’edizione inglese del famosissimo gioco. Potrebbe darsi, perché il suo trasferimento al West Ham sembra vicinissimo alla chiusura.