“Insigne come Donnarumma”: dalla Spagna l’indiscrezione di mercato

Dalla Spagna insistono su una trattativa che potrebbe potare Insigne lontano dal Napoli: magari non da subito. 

Napoli rinnovo Insigne
Insigne (Getty Images)

É tempo di mercato. Non solo quello dei grandi colpi come Messi e Lukaku. Anche quello “creativo”. Un termine che fu coniato da Paratici circa un anno fa, parlando delle mosse della Juventus. Un modo per dire che c’è chi può investire anche in un periodo di crisi e chi invece attende l’occasione giusta, o approfitta di contratti in scadenza per tentare i colpi a zero. É accaduto al Psg con Messi, Donnarumma e Wijnaldum. Tre innesti dagli stipendi mostruosi, ma senza scucire neanche un euro da versare nelle casse dei club che li hanno persi.

C’è quindi chi si fionda sui calciatori con mesi di anticipo, e chi lo fa anche un anno prima. Per tentare l’assalto a zero o magari prelevarlo subito facendo leva sulla scadenza del contratto. Dalla Spagna sussurrano che anche Insigne potrebbe diventare un problema per il Napoli, e rivelano che ci sarebbe addirittura un’offerta per l’anno prossimo.

Insigne via subito? No, ma “ha già l’offerta per la prossima stagione”

Insigne Napoli esultanza
Lorenzo Insigne esulta (fonte foto GettyImages)

Ecco quindi che As parla di uno spiffero che riguarda Insigne. Il rinnovo con il Napoli non arriva, ed è diventato il tema principale in casa partenopea. Le voci su un interessamento dell’Inter non sembrano trovare conferme, mentre dall’estero c’è chi farebbe i salti mortali per assicurarsi l’attaccante idolo del San Paolo. Il tabloid iberico afferma addirittura che lo staff di Insigne abbia già in mano un’offerta pesante.

Leggi anche: Chelsea, chi è Marina Granovskaia: la “zarina russa: che ha stregato Lukaku

Non per questa stagione, ma in caso di addio a zero. L’Atletico Madrid avrebbe infatti comunicato che sarebbe disposto a mettere sul piatto una cifra pesante per portarlo in Spagna. Come Donnarumma? Forse no, perché Insigne vorrebbe allungare il suo contratto con il Napoli e chiudere la carriera con la maglia della sua città. In mezzo però c’è De Laurentiis, che tace ed effettua proposte al ribasso. Di questo passo, la situazione inizia a farsi calda.