Inter, bomber nel mirino: Lautaro tiene in ansia il club

La dirigenza dell’Inter vuole dare a Simone Inzaghi un nuovo attaccante, nel mentre si prova a far rimanere il “toro” a Milano.

Inter, Giuseppe Marotta in tribuna
Giuseppe Marotta (GettyImages)

Dopo le due grandi cessioni avvenute in casa Inter, la dirigenza nerazzurra lavora per dare a Simone Inzaghi una valida rosa per poter ripetere l’impresa dell’anno scorso. Ad oggi i principali obbiettivi della squadra meneghina sono due. Il primo è quello di non fa partire Lautaro Martinez, mentre il secondo riguarda l’acquisizione di un nuovo attaccante da affiancare a Dzeko e all’ argentino. A seguire tutti i dettagli.

Inter, il rinnovo di Lautaro Martinez

Lautaro Martinez in campo con l'Argentina
Lautaro Martinez (GettyImages)

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, ieri 18 agosto, alcuni rappresentanti della dirigenza nerazzurra e l’agente di Lautaro Alejandro Camaño si sono incontrati per un pranzo di lavoro. Le due parti hanno fatto il punto della situazione partendo subito dai termini in comune: l’attaccante argentino vuole restare, quindi le varie offerte che arrivano dalla Spagna e dall’Inghilterra verranno tutte rigettate.

Dopo ciò si è arrivati finalmente a parlare del rinnovo. Il bomber argentino attualmente guadagna 2,5 milioni di euro a stagione e chiede un considerevole aumento di ingaggio. Il prezzo riportato dal procuratore del giocatore è di 7/8 milioni di euro a stagione; mentre il club nerazzurro ha disposto una cifra di 4,5 milioni. Molto probabilmente le parti giungeranno ad un accordo a intorno ai 6 milioni. In casa Inter comunque si respira un’aria serena e si pensa che con tutta probabilità il “Toro” possa rimanere a Milano ancora per un po’.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cambiasso, compleanno con amore: gli interisti non dimenticano

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Inter ritrova Sensi: super anche grazie alla moglie

Il nuovo attaccante per i nerazzurri

Secondo quanto detto da La Gazzetta dello Sport, l’Inter è alla ricerca di un terzo attaccante da affiancare a Lautaro e Dzeko. Tra i vari profili visionati spunta quello di un altro argentino, Joaquin Correa attaccante della Lazio. L’argentino potrebbe rivelarsi una seconda punta ottima per il club nerazzurro, il problema principale è che Lotito non vuole privarsi della sua stella per meno di 37 milioni di euro. Una cifra troppo grande per la dirigenza meneghina, che sta pensando ad un’alternativa. La possibile soluzione arriverebbe dalla Bundesliga, si tratta di Marcus Thuram del Borussia Moenchagladbach. Anche questa è un’operazione un po’ difficile, infatti pure qui i numeri sono decisamente alti e i nerazzurri non possono superare la soglia dei 30 milioni.