Lo psicologo, il lutto e il desiderio di smettere: il dramma di Lucas Torreira

Lucas Torreira può diventare un nuovo calciatore della Fiorentina: il giocatore arriva da un periodo profondamente difficile a causa di problemi personali.

lucas torreira
Lucas Torreira (GettyImages)

La Fiorentina sta per chiudere l’operazione Lucas Torreira con l’Arsenal. Il centrocampista uruguaiano classe 1996 potrebbe presto ritornare in Italia dopo le esperienze al Pescara e alla Sampdoria, dov’è esploso e ha messo in mostra tutte le sue qualità da regista. Si tratta di uno dei giocatori più apprezzati in Europa, ma negli ultimi anni ha avuto un calo di rendimento spaventoso, soprattutto nel periodo che ha indossato la maglia dei Gunners.

Con i londinesi, Lucas ha disputato solo due stagioni, l’ultima molto sottotono. Tant’è che per ritrovare la miglior condizione psicofisica si è trasferito in prestito all’Atletico Madrid di Simeone, dove quest’anno ha conquistato il titolo spagnolo. Ma proprio in terra iberica, ha dovuto fare i conti con alcuni problemi personali, fino a pensare addirittura di smettere di giocare a calcio.

Lucas Torreira, l’addio alla mamma e la voglia di lasciare l’Europa

lucas torreira fiorentina
Il dramma di Lucas Torreira (GettyImages)

Al secondo anno con l’Arsenal, l’ex centrocampista della Samp ha perso il suo posto da titolare e anche fiducia in sé stesso. Quando si è trasferito all’Atletico Madrid per la stagione 2020-21, Lucas Torreira ha dovuto chiedere l’assistenza di uno psicologo: “Giocavo pochissimo con i Gunners ed è stato molto difficile per me. Molti mi chiedevano come avessi potuto affidarmi ad uno specialista, criticando la mia scelta – rivelò in un’intervista al Metro –   Invece dico che è stato molto d’aiuto. Noi calciatori viviamo tante situazioni lontano dalle famiglie“.

Risolti i problemi personali legati al calcio, si sono aggiunti quelli affettivi. Proprio a marzo di quest’anno, Lucas ha perso la mamma a causa del Covid. La signora è morta all’età di 53 anni, dopo giorni di ricovero. In un momento delicato della sua esistenza, il calciatore stava pensando di smettere di giocare a calcio e di ritirarsi in Uruguay, dalla sua famiglia. Un momento di disperazione che l’ha portato alla riconsiderazione delle sue priorità. Riflettendoci su, il mediano dichiarò successivamente di voler giocare con il Boca Juniors e lasciare il calcio europeo, sempre con lo scopo di restare al fianco dei suoi parenti dopo il tragico lutto della madre.

Leggi anche >>> Rocco e il fratello… Nico: Gonzales è il top per la Fiorentina

Tuttavia, il terribile periodo buio sembra ormai alle spalle. Lucas Torreira potrebbe far rientro dove tutto è cominciato, nell’Italia che l’ha accolto e l’ha fatto crescere. La Fiorentina potrebbe riportargli la serenità necessaria per continuare a giocare a calcio.