Calciomercato Roma, Mayoral vuole andarsene: la scelta di Mourinho

Calciomercato Roma: Mayoral è stanco di rimanere in disparte e chiede la cessione. Scopriamo insieme la decisione di Mourinho.

Calciomercato Roma, Josè Mourinho mentre si complimenta con i suoi giocatori in campo
Josè Mourinho mentre si complimenta con i suoi giocatori (GettyImages)

La Roma ha iniziato bene la stagione sia con il passaggio del turno preliminare di Conference League che in campionato con la vittoria sulla Fiorentina per 3 a 1. Tra le fila della Roma però ci sta un giocatore che inizia a nutrire un po’ di malcontento, si tratta di Borja Mayoral. L’attaccante spagnolo arrivato in prestito dal Real Madrid, non sta trovando molto spazio e ha chiesto alla dirigenza giallorossa di essere ceduto, ma la società capitolina vuole tenerlo. Il destino del classe 97 è nelle mani di Mourinho. Scopriamo cosa pensa lo Special One riguardo a tutto ciò.

Calciomercato Roma, Mayoral in partenza?

Borja Mayoral in campo con la Roma
Borja Mayoral (GettyImages)

Da quando la dirigenza ha acquistato Tammy Abraham e Shomurodov. L’attaccante spagnolo ha sempre meno spazio e chiede al club di poter interrompere il prestito con il Real Madrid. Azione che rimane ancora fattibile, visto che i blancos nel caso, potrebbero ancora sistemare il classe 97 al Cristal Palace, dove Mayoral avrebbe un ruolo da titolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Girone Conference League, ironia dei tifosi della Roma: “Ma esistono ‘ste squadre?”

La delusione dell’attaccante dei giallorossi però è dovuta anche alle idee che si era fatto su Mourinho. Infatti il numero 21 della Roma pensava di essere una risorsa importante per lo Special One, che non l’ha neanche fatto partire per le olimpiadi di Tokyo 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, tifosi già innamorati del nuovo attaccante: “Meglio di Dzeko”

Cosa pensa Mourinho riguardo a Mayoral

L’idea di Borja Mayoral sarebbe quella di andare altrove per trovare più spazio. La Roma però anche se può ancora ritirare il prestito non ha intenzione di farlo. Anche lo Special One si è espresso riguardo a ciò che sta accadendo e si è riferito allo spagnolo con parole di elogio: dicendo che ha molte qualità e che è un grande lavoratore, aggiungendo anche che lui ha bisogno di tre attaccanti e che delle volte li proverà anche schierati in coppia.

Purtroppo per il classe 97 non c’è molto da fare, se queste sono le intenzioni di Mourinho difficilmente la società capitolina acconsentirà a lasciarlo partire.