“Ronaldo aveva solo un amico in una Juve fallita”: bomba dalla Spagna

Clamorosa indiscrezione rilanciata da un quotidiano spagnolo, che attacca la Juve e svela un retroscena su Ronaldo: “Solo un amico a Torino”. 

cristiano ronaldo Juve
Cristiano Ronaldo e la Juve nel mirino della stampa spagnola (GettyImages)

La bomba arriva dalla Spagna, e a lanciarla è il quotidiano non sportivo con maggiore diffusione. Si tratta di El Paìs, che ha svelato un retroscena clamoroso su Ronaldo attaccando in maniera diretta la Juve. Nell’articolo sono snocciolate le cifre che i bianconeri hanno sborsato al Real e al calciatore nel tentativo di vincere una Champions. Che non è arrivata. “Ronaldo ha collezionato ancora record personali – si legge – ma non ha alzato la coppa che è l’obiettivo della squadra da più di 25 anni. Si ritroveranno anche più poveri dopo aver speso 117 milioni e averne incassato 15 dal Manchester”. 

Rileggi il pesante attacco di El Paìs alla Juve e a Ronaldo — CLICCA QUI

Poi un affondo ancora più pesante sull’operato dei bianconeri. “Giocare a fare il Real Madrid è brutto e costoso. La Juve ci prova da 15 anni, e stanca di fallire da sola, ha deciso di provare a farlo con un intermediario. Cristiano sembrava la linea più dritta tra quei due punti che univano successo e fallimento”. Poi il retroscena sul suo rapporto con lo spogliatoio.

El Paìs attacca la Juve e svela: “Aveva solo un amico a Torino”

Agnelli
Agnelli e la Juve nel mirino di El Paìs (Getty Images)

Parole pesanti, che fotografano le difficoltà della Juventus e in alcuni tratti prendono in considerazione anche i più di 100 gol e i trofei vinti da Cr7. Nello snocciolare i numeri di una operazione discutibile, specialmente per come si è conclusa, arriva anche il retroscena su un rapporto con lo spogliatoio che non è mai decollato. 

Leggi anche: Calciomercato Juve, rush finale per il centrocampo: due nomi sul taccuino

“É vero che la Juve risparmierà una grossa cifra – scrive El Paìs -, ed è anche vero che si toglierà un bel tipo dallo spogliatoio, ma il club ora dovrà anche sostituirlo. Si dice infatti che andasse d’accordo solo con un calciatore”. E il quotidiano fa il nome. Si tratterebbe di Carlo Pinsoglio, molto legato al portoghese. Le indiscrezioni sono quindi un dettaglio importante che svela, se confermati, i motivi che avrebbero spinto il portoghese lontano dalla Continassa. E poi c’è un attacco violento alla Juve, che intanto raccoglie i pezzi e prova a riorganizzarsi.