Clarence Seedorf, a 45 anni con un fisico statuario: il suo allenamento

Scopriamo insieme come fa Clarence Seedorf ad avere un fisico così a 45 anni. Di seguito tutti i suoi allenamenti.

Clarence Seedorf è considerato uno dei centrocampisti più forti della sua generazione, vincendo numerosi trofei nei club in cui ha militato. Inoltre è l’unico giocatore che può vantare tre vittorie in Champions League con tre squadre diverse. L’olandese ex Milan è stato inserito nella FIFA 100, la lista dei 125 calciatori più grandi di sempre. L’ex centrocampista una volta appesi gli scarpini al chiodo ha iniziato la carriera di tecnico, allenando anche il Milan nel 2014.

Nonostante l’attività calcistica sia terminata, lo sport per Seedorf rimane una cosa molto importante, questo viene dimostrato anche dal sul suo profilo Instagram, dove di recente ha postato una foto in cui mostra il suo fisico scolpito. Scopriamo insieme il suo allenamento.

L’allenamento di Clarence Seedorf

Clarence Seedorf in campo
Clarence Seedorf durante il Laureus KickOffForGood (GettyImages)

Nonostante non giochi più, Seedorf continua ad allenarsi per mantenere il suo fisico e la mente in forma, d’altronde come dicevano i romani “Mens sana in corpore sano”. L’ex centrocampista di Real Madrid e Milan, in passato aveva dichiarato che si sarebbe continuato ad allenare, e che il fatto di non giocare più non era una scusa valida per saltare gli allenamenti. Da allora Clarence Seedorf non ha certo cambiato idea, lo dimostrano le straordinarie condizioni del suo fisico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Da Napoli-Juve a Inter-Milan: orario e dove vedere i big match di Serie A

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rudiger, minacce al compagno Kanté: “Lo picchierei”

Per quanto riguarda l’allenamento del classe 76 varia a seconda dei giorni, infatti intervalla allenamenti in spiaggia con quelli in palestra. Inoltre non mancano anche alcuni sport che pratica, difatti un giocatore con più di 1000 partite in carriera; ha un alto livello di competitività e cerca di riprovare le sensazioni dei loro giorni d’oro attraverso altre competizioni seppur di minor intensità. Tra gli sport che gioca c’è il tennis, il golf e anche la boxe. Insomma un campione a tutto tondo che dopo aver vinto 4 Champions League non si è adagiato sugli allori neanche quando si è conclusa la sua carriera.