Italia, Balotelli meglio di Immobile: il dato che inchioda il bomber della Lazio

Ciro Immobile peggio di Mario Balotelli per rapporto gol-presenze con la maglia dell’Italia: la statistica non mente, chi sono i 5 bomber azzurri.

Mario Balotelli con Immobile e Belotti
Mario Balotelli con Immobile e Belotti in ritiro con l’Italia (GettyImages)

Dagli Europei ad oggi, Ciro Immobile è stato beccato e preso di mira da milioni di italiani che gli accusano di non essere decisivo in Nazionale. Il bomber della Lazio effettivamente sembra sentire il peso della maglia Azzurra e le prestazioni ad EURO 2020 hanno dimostrato che c’è qualcosa che non va. Inutile dire che Immobile resti il miglior centravanti in attività per l’Italia e non ci sono sostituti adeguati al suo posto.

Tuttavia, va detto che è molto distante dai numeri di altri suoi colleghi o ex attaccanti della Nazionale degli ultimi 30 anni che hanno un rapporto gol/presenze davvero incredibile. In classifica c’è anche SuperMario Balotelli.

Nazionale, Baggio top-scorer: Balotelli in classifica

Roberto Baggio
Roberto Baggio (Gettyimages)

Il portale Kickest ha messo a punto una ricerca sui giocatori della Nazionale italiana col miglior rapporto gol/presenze con almeno dieci reti segnate e comprendente il periodo dal 1988 ad oggi. L’anno scelto non è casuale, ma è proprio quello dell’esordio di Roberto Baggio, uno dei migliori attaccanti della storia del calcio italiano.

E infatti, in cima a questa speciale classifica c’è proprio il Divin Codino con un rapporto pari a 0,48, quasi una rete ogni 2 match. Subito dietro alle sue spalle con 0,47 c’è Christian Vieri e al terzo posto Filippo Inzaghi con 0,44. Tre veri attaccanti, assettati dalla fame del gol. Al quarto posto c’è Mario Balotelli con il punteggio di 0,39 e al quinto posto Luca Toni con 0.34.

Leggi anche >>> Italia, frenata dei campioni: i precedenti della Nazionale dopo un trionfo

SuperMario entra in classifica grazie alle 14 marcature in 36 partite. Ciro Immobile, invece, ha giocato oltre 50 partite in maglia Azzurra ma ha segnato solo un gol in più all’ex attaccante di Inter e Milan.