Chi è Murat Yakin, il ct della Svizzera che ha impressionato José Mourinho

Chi è Murat Yakin, il commissario della Svizzera prossima avversaria della Nazionale italiana alle qualificazioni per la Coppa del Mondo 2022.

Murat Yakin
Murat Yakin, ct della Svizzera (GettyImages)

La Svizzera di Murat Yakin è l’ostacolo più complicato da superare per l’Italia di Mancini. La Nazionale elvetica ha cambiato il proprio commissario tecnico dopo gli Europei e dopo esser usciti ai quarti di finale. Vladimir Petkovic ha lasciato un ottimo ricordo nel cuore dei tifosi crociati e resta indelebile l’impresa di aver battuto la Francia agli ottavi di finale del campionato europeo.

Ma ora si è aperto un nuovo capitolo per la Nazionale svizzera. C’è Yakin in panchina, solido difensivista e da un curriculum non proprio eccelso. Ma nel corso della sua carriera ha raccolto i complimenti di José Mourinho.

Murat Yakin: origini, carriera e imprese del ct della Svizzera

Murat Yakin
Murat Yakin (GettyImages)

La federcalcio svizzera ha puntato su una grande colonna della Nazionale a cavallo degli anni ’90 e inizio 2000. Murat Yakin è stato calciatore nel ruolo di difensore e con il Basilea è riuscito a conquistare grandi traguardi a livello locale. L’attuale ct della Svizzera ha cominciato una grande gavetta da allenatore, riuscendo a portare il Thun nella massima serie. Successivamente ha trascorso un periodo come tecnico del Basilea, con il quale ha gicoato anche in Champions League. Qui riuscì a battere il Chelsea di José Mourinho per due volte consecutive nel girone della competizione più ambita e ricevette i complimenti dello Special One. “Sono contento della squadra e dei tifosi – disse al termine della seconda vittoria – Ma che Mourinho si sia congratulato con me due volte è già qualcosa di bello“.

Leggi anche >>> Italia all’ostacolo Svizzera, i precedenti sono piacevoli

Dopo qualche fallimento in Russia allo Spartak Mosca e in Svizzera con altri club, ha allenato lo Sciaffussa nelle ultime due stagioni, club di cui è anche azionista secondo quanto riportato da Ticinonews.

Murat Yakin ha anche un fratello, ex calciatore e tra i più importanti atleti della Nazionale svizzera degli anni 2000. Hakan è stato suo assistente allo Sciaffussa e al Grasshoppers.