Ricordi Reginaldo, ex di Elisabetta Canalis? Dove gioca oggi

Reginaldo, il brasiliano che fece impazzire i tifosi del Treviso (oltre a Elisabetta Canalis), gioca ancora: qual è la sua nuova squadra.

Reginaldo Siena
Reginaldo con la maglia del Siena (fonte foto GettyImages)

La storia del calcio italiano è fatta anche di tante meteore, di apparizioni di calciatori di sicuro talento capaci di brillare per una e due stagioni per poi scomparire dai radar rapidamente, per i motivi più svariati. In questa categoria di calciatori potremmo inserire anche il brasiliano Reginaldo, classe 1983.

Un calciatore dal talento sicuro, cresciuto a Treviso, squadra trascinata dalla serie C fino alla Serie A, prima di iniziare un lungo pellegrinaggio in club di più o meno alto lignaggio: Fiorentina, Parma, Siena (con una parentesi al Jef United), Vasco da Gama, e poi ancora Paganese, Trapani, Pro Vercelli, Monza, Reggina e Catania. Troppe squadre per un calciatore che non ha mai trovato la continuità che forse avrebbe meritato. Ma che fine ha fatto oggi?

Leggi anche -> Ricordate Emeghara? Si ritira a soli 32 anni: dai social un’ipotesi “maligna”

Nonostante le tante delusioni ricevute in una carriera che avrebbe potuto essere molto differente, ha scelto di regalarsi un’ultima avventura, e nel 2021, dopo l’addio obbligato alla squadra etnea, è approdato all’AZ. No, non l’AZ Alkmaar, importante squadra olandese. Il suo AZ è il Picerno, squadra dell’omonimo piccolo comune in provincia di Potenza famoso per la salsiccia Lucanica. Un club con ambizioni limitate ma desideroso di stupire in Serie C, sfidando anche corazzate come il Bari di De Laurentiis.

Reginaldo: dalla Canalis al Picerno

Elisabetta Canalis
Elisabetta Canalis (fonte foto GettyImages)

E pensare che solo pochi anni fa Reginaldo, già in fase calante della sua carriera, era diventato un re… del gossip. Per qualche mese il brasiliano è stato infatti fidanzato con una delle showgirl più amate in Italia, Elisabetta Canalis.

La loro storia l’ha raccontata nel dettaglio lo stesso calciatore ai microfoni di ItaSportPress l’anno scorso. I due si conobbero a casa di un ex bomber, Bernardo Corradi. Già si conoscevano per nome, e l’allegria di quella serata fece sbocciare tra loro l’amore. Purtroppo la storia durò solo pochi mesi. Fu lei a lasciarlo, lasciandogli comunque il ricordo di una storia intensa.

Potrebbe interessarti -> Robben, ritiro definitivo: fra i successi resta un record incredibile – VIDEO

Il clamore della loro storia fu fortissimo, e probabilmente anche deleterio per la carriera calcistica di Reginaldo. Lo ha confermato lo stesso calciatore in questa intervista: “Molto spesso si ricordano di me più per essere stato lo stallone della Canalis che un calciatore con quasi 500 presenze in Italia“. Una situazione che svilisce quanto fatto professionalmente. Ma c’è chi si porta dietro nomee peggiori… Insomma, Reginaldo riparte dal Picerno, non senza rimpianti, ma con tanta esperienza per raggiungere traguardi impensabili.