EFootball, il nuovo Pes delude: boom di critiche e record negativo -FOTO

L’attesa è finita, il nuovo Pes, che si chiama eFootball, è stato rilasciato: ha già un record negativo e valanghe di critiche per la grafica.

evento konami pes efootball
Un evento Konami (Getty Images)

L’attesa è finita, e le speranze forse pure. Konami ha deciso di mandare in pensione Pro Evolution Soccer, per tutti Pes, che ha accompagnato generazioni di giovani. Il duello con Fifa negli ultimi anni è stato quasi sempre perso dalla casa di Tokyo, che ha deciso di rilanciare con un prodotto free to play. Una buona notizia, almeno all’apparenza, perché terminata l’attesa, eFootball è stato ricoperto da valanghe di critiche. 

In primis per la grafica, perché i volti di alcuni calciatori sono simili, ma un po’ distorti e sicuramente innaturali. Konami aveva annunciato che il primo lancio sarebbe stato del tutto sperimentale, in attesa di patch, aggiornamenti e novità. Al momento però, l’unica speranza degli appassionati del vecchio Pes, è che queste modifiche siano rapide.

Messi in versione Buscemi e Ronaldo stravolti da eFootball: “Non è Pes, sembra Fifa 2010”

FIFA 22, il nuovo titolo di EA
FIFA 22 ha già vinto il confronto con eFootball, il vecchio Pes – GettyImages

Le immagini rendono l’idea di quanto il prodotto di Konami sia ancora lontano dalla perfezione. La giocabilità, almeno secondo i commenti degli utenti, non è molto distante da Pes, ma sui volti c’è tanto da lavorare. Ecco quindi che si moltiplicano le critiche, alcune simpatiche, altre ai limiti della disperazione da parte di chi per decenni ha atteso il titolo di Konami.

Fra i tanti commenti negativi c’è anche chi chiede di non giudicare un lavoro dichiarato ancora incompiuto dalla casa di gaming giapponese. C’è invece chi nota strane somiglianze nei calciatori, che scatenano le risate sul web.

Leggi anche: FIFA 22, l’intro con Beckham è sorprendente: cosa fa l’ex calciatore a Parigi

Per non parlare di qualche bug di troppo ancora da risolvere, segnalato prontamente sui social come spesso accade. Konami ha avuto forse fretta, ed ha già annunciato di essere pronta a lavorare su un titolo amato, che ha anche un record negativo. É già considerato il gioco peggiore da scaricare su Steam. E vista la mole di contenuti, non è di certo una bella notizia.