Osimhen, tre big europee si fanno avanti: De Laurentiis fa il prezzo

Dopo l’ottimo inizio di stagione, Victor Osimhen è entrato nel mirino delle big europee: De Laurentiis sa già quanto chiedere.

Victor Osimhen Napoli
Victor Osimhen (fonte foto GettyImages)

Tutti pazzi per Victor Osimhen. Il mese di settembre ha consegnato al Napoli il top player che da oltre un anno stava aspettando. In Europa, nessuno ha segnato come lui e Benzema nell’ultimo mese. Ma a far paura è stato soprattutto l’impatto del campione nigeriano sulle partite giocate dal Napoli, sia in campionato che in Europa. Un inizio prepotente che ha ovviamente acceso su di lui i riflettori di tutte le più grandi squadre al mondo.

Il mercato non si ferma mai, nemmeno nel mese di settembre. E così si sarebbero già accese le sirene di alcuni dei più grandi club per il campione nigeriano, capace di trascinare il Napoli in vetta in Serie A e di tenerlo in corsa in Europa League, nonostante lo scivolone grave contro lo Spartak Mosca (in cui è entrato a gara in corso andando anche a segno).

Leggi anche -> Avete mai visto casa Osimhen: tutti i bomber del Napoli hanno vissuto lì

Numeri importanti e riconoscimenti arrivati da tutta Europa per il calciatore azzurro, che ha attirato le attenzione di club di primissimo livello. E i tifosi temono adesso una cessione prematura del loro nuovo idolo. Una cessione che sarebbe molto dolorosa, ma anche molto remunerativa. De Laurentiis ha infatti già mente il prezzo minimo per poter intavolare una trattativa. Ed è un prezzo da brividi.

Osimhen in vendita? Per De Laurentiis è (quasi) incedibile

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (fonte foto GettyImages)

Inutile al momento creare allarmismi nell’ambiente partenopeo, che si sta godendo un inizio di stagione molto positivo. Victor Osimhen non è in vendita. O meglio, non lo è più di altri compagni di squadra. Ma se dovessero arrivare a bussare alle porte di Castel Volturno squadre del calibro di Manchester City, Manchester United e Paris Saint Germain, le tre big interessate secondo la Gazzetta dello Sport, sarebbe difficile resistere.

Nonostante sia quasi incedibile, De Laurentiis ha quindi già fissato un prezzo minimo. Una strategia per rientrare dell’esborso, comunque importante, della scorsa estate, e al contempo rimettere a posto i conti del club azzurro, colpito duramente, come tanti altri, dalla pandemia.

Potrebbe interessarti -> Victor Osimhen, la favola dalla Nigeria al Napoli: infanzia, idolo e curiosità

La base di partenza per una cessione del nigeriano sarebbe di non meno di 110 milioni di euro. Una somma astronomica che potrebbe allontanare eventuali pretendenti. Anche se probabilmente non a lungo, a maggior ragione se il centravanti dovesse andare avanti con prestazioni di questo tipo. Prestazioni che di conseguenza farebbero lievitare ancora di più il prezzo. Insomma, che ci sia una cessione record in vista per il club azzurro?

Impostazioni privacy