Atalanta, incubo Milinkovic-Savic: la Lazio si affida al serbo

In Atalanta-Lazio c’è un protagonista già scritto: Milinkovic-Savic, implacabile quando sfida la squadra orobica.

Milinkovic-Savic gol Atalanta
Milinkovic esulta dopo un gol all’Atalanta (fonte foto GettyImages)

Atalanta-Lazio è uno dei match più importanti dell’11esima giornata del campionato di Serie A 2021/22. Una partita chiave per entrambe le squadre, invischiate in una durissima lotta per la Champions League con Juventus, Roma e al momento Inter, hanno bisogno di portare a casa tre punti.

In primis per mettere punti pesanti in classifica (la Dea è quinta a 18, la squadra di Sarri è sesta a 17). Ma anche per approfittare del contemporaneo big match tra Roma-Milan. In questo momento i rossoneri sembrerebbero infatti favoriti. In caso di vittoria, quindi, una tra Atalanta e Lazio potrebbe portarsi al quarto posto.

Leggi anche -> Sarri Lazio, clamoroso retroscena: la richiesta è pesantissima

Finora deludente tra le mura amiche in questa stagione, l’Atalanta di Gasperini dovrà stare attenta in questo anticipo dell’11esima giornata a una delle proprie bestie nere in Serie A: Milinkovic-Savic. I numeri non mentono: l’asso nella manica di Sarri in questa gara potrebbe essere proprio il centrocampista serbo.

Milinkovic-Savic contro l’Atalanta: che numeri!

Milinkovic Savic Coppa Italia
Milinkovic-Savic esulta dopo il gol in Coppa Italia (fonte foto GettyImages)

Un’arma letale per la Lazio Milinkovic-Savic quando si va a giocare contro l’Atalanta. Da quando è arrivato nel nostro campionato, il serbo ha infatti dimostrato di essere un vero incubo della dea. Le statistiche non mentono: non c’è alcuna squadra del massimo campionato contro cui abbia messo lo zampino in più gol.

Nelle gare tra Lazio e Atalanta Milinkovic ha partecipato in totale a sei marcature, con quattro gol e due assist, alcuni pesantissimi. E di questi, ben tre gol sono arrivati proprio a Bergamo, tra cui anche la sua prima doppietta in Serie A nel 2017/18, oltre alla splendida rete del momentaneo 1-1 nella stagione precedente e al gol dalla distanza per lo 0-2 nella sconfitta bergamasca del 2019/20.

Potrebbe interessarti -> Veretout e Milinkovic Savic si rincorrono in campo e nei record: numeri da urlo

Insomma, se c’è un uomo chiave di cui Sarri non potrà fare a meno contro la formazione di Gasperini, è proprio Milinkovic. Uno dei calciatori che stanno rendendo maggiormente sotto la guida del tecnico di Figline Valdarno. Tra le tante difficoltà che l’allenatore ha dovuto affrontare in questo tribolato inizio di stagione, non c’è infatti il serbo, che ha saputo mettersi a disposizione diventando un perno fondamentale anche sotto la guida dell’ex Napoli e Juventus.