Champions, il bomber escluso per errore: ora macina record e stuzzica le big

L’esclusione per errore, poi l’esplosione definitiva: record e bomber superati per l’attaccante che firma reti in Champions. Si muovono le big per prenderlo.

champions
In Champions brilla il bomber escluso per errore (LaPresse)

C’è un attaccante in Champions che stuzzica l’appetito dei top club. Lo ha preso l’Ajax, strappandolo al West Ham e lanciandolo in una squadra che lavora per lui. Sebastien Haller è il calciatore più prolifico nell’Europa che conta. Ha macinato record e reti. Sono 10 in 6 partite. Più di Lewandowski, che insegue a quota nove, e meglio soprattutto di tanti calciatori che nella fase iniziale non hanno mai raggiunto questo score.

Il francoivoriano fra campionato e coppa ha messo insieme 19 reti in 20 partite. Con 6 assist. Numeri incredibili, in una storia con i lancieri che è nata con un errore clamoroso. Lui ha saputo però attendere e resistere. L’Africa torna quindi protagonista. Haller ha fatto infatti meglio di Eto’o che nella stagione 2010-11 firmò 7 gol. E ha superato anche nomi del calibro di Drogba, Salah e Weah.

Haller brilla in Champions: fra record, gol e una storia assurda

haller
Record di Haller in Champions (Getty Images)

La storia di Haller è per certi versi assurda. Ha giocato tutte le giovanili nella nazionale francese, prima di trovare spazio nella selezione della Costa D’Avorio. E dopo un lungo giro di squadre in Europa è riuscito ad affermare le sue incredibili doti da bomber di razza. É passato dall’Auxerre all’Utrecht, è volato a Francoforte, poi ancora a Londra sponda West Ham. Fino al passaggio nel gennaio scorso all’Ajax. Fu preso per alzare il livello del club, ma il club fece un clamoroso errore.

Leggi anche: Haller, quattro gol e record: ricordi chi ci è riuscito prima

Gli olandesi infatti sbagliarono nella registrazione alle liste Uefa, e il calciatore rimase fuori dalle competizioni. Ha dovuto aspettare la nuova stagione, ma quell’attesa evidentemente gli ha fatto bene. E ora ci pensano le big. Il Manchester United, il Tottenham, e in passato anche Inter, Juve e Lazio sondarono il terreno per l’attaccante dei record, che trascina l’Ajax a suon di gol.