Mercato serie A: dall’Atletico Madrid arriva un vice campione del mondo

Il difensore croato in forza all’Atletico Madrid, ha ormai 29 anni ed è diventato un giocatore importante ed affidabile per chiunque. Finalista nel mondiale 2018, il terzino ora ha due opzioni: rimanere nell’Atletico di Simeone dove però è poco considerato, oppure tornare in un campionato dove si è sempre trovato bene…

Vrsaljko croazia - foto LaPresse
Sime Vrsaljko potrebbe tornare nuovamente in Serie A – foto LaPresse

Il futuro va deciso in fretta anche perchè il tempo passa e ci sono decisioni da prendere quanto prima. Il difensore croato negli ultimi anni, ha avuto diverse avventure calcistiche, alcune riuscite e altre meno.

Sime Vrsaljko è un calciatore che ancora oggi ha molto mercato, sia per caratteristiche fisiche che per capacità di rendersi sempre protagonista.

la qualificazione Champions è passata per lui

Il terzino attualmente in forza all’atletico di Madrid, ha confermato di essere un buon protagonista della squadra di Simeone e nell’ultima gara del girone di Champions ha dato un’apporto importantissimo. In quella gara, l’Atletico Madrid ha conquistato il pass per gli ottavi, giocando contro il Porto, una sfida infuocata in terra lusitana.

Il croato nei mesi scorsi aveva sofferto molto, sia per le tantissime panchine che ha dovuto sopportare, che per il rapporto non eccezionale che ha proprio con Diego Simeone. Il tecnico comunque, da grande professionista quale è, lo ha tenuto in considerazione ed ogni volta che lo ha chiamato in causa, da lui ha sempre ottenuto massimo.

La scelta per il futuro

Vrsaljko - foto LaPresse
Il terzino sempre combattivo in campo – foto LaPresse

Il difensore ora però è chiamato a scegliere e ora come ora, l’opzione partenza è la più accreditata.

Gli estimatori del terzino non mancano di certo e ce ne sono molti soprattutto nel nostro campionato, dove Sime potrebbe tornare a giocare anche da subito. Nel suo precedente passaggio in Serie A, il terzino conquistò subito l’affetto e la simpatia dei tifosi di tutte e tre le piazze in cui giocò.

La squadra in cui raggiunse il massimo, prima di emigrare verso altri campionati, fu il Sassuolo. I nero-verdi con il croato in campo, fecero di fatto il salto di qualità e Vrsaljko sulla fascia destra fece veramente molto bene. Quell’anno il Sassuolo arrivò in Europa e lo fece con merito, l’apporto in campo fu frizzante e coraggioso.

La prima con l’Atletico Madrid

Al termine di quella stagione il terzino fece rotta in Spagna anche se la sua prima stagione all’Atletico, non fu certamente una stagione da ricordare. Complici i problemi di ambientamento,  Vrsaljko non trovò quasi mai posto e quindi decise a metà stagione, di tornare in prestito all’Inter per una stagione, lasciando sostanzialmente un buon ricordo, nei nerazzurri che sarebbero tuttora interessati al suo cartellino.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Uno scambio tra Inter e Roma intanto?

Ovviamente sul terzino croato non c’è solo l’Inter; Napoli e la Juventus sono alla finestra e stanno indirettamente seguendo le vicissitudini dell’esterno dell’Atletico, la cui quotazione è al momento di cinque milioni, ma con il contratto in scadenza nel giugno 2022.