La Juventus rivuole il grande amore: i tifosi sono in rivolta

La Juventus ha un grande amore sul mercato. La squadra bianconera negli anni ha sempre cercato il centrocampista belga, i tifosi invece non gli perdonano quanto fece nel gennaio 2017.

Belgio Italia - foto LaPresse
La Juventus tratta un suo vecchio amore calcistico – foto LaPresse

Alex Witsel vorrebbe giocare in Italia? I tifosi credono proprio di no, la Juventus sembrerebbe essere di parere contrario. Il centrocampista belga da anni è sui taccuini del mercato, non c’è direttore sportivo che non pensi all’acquisto del calciatore ora in forza al Borussia Dortmund.

Witsel da anni è ormai uno dei papabili a vestire il bianconero, salvo poi fare scelte diametralmente opposte. Nel gennaio 2017 divenne praticamente il bersaglio della critica e delle ironie più feroci. Il centrocampista belga “giustificò” il suo mega ingaggio con il Tianjiin Quantian (da 18 milioni di euro annui) parlando di una decisione che doveva garantire il futuro della sua famiglia.

Una giustificazione a detta di molti incredibile, letta con stupore e che fece cambiare idea ai tifosi bianconeri, i quali non vollero più sentire parlare del belga. I bianconeri si porsero qualche domanda curiosa: Witsel non aveva già guadagnato in passato abbastanza? Non bastava l’ingaggio annuale che soddisferebbe un’intera generazione “normale”?

La Juventus all’epoca dovette arrendersi alla volontà del calciatore, tornato in Europa dopo qualche anno proprio al Borussia.

Un’offerta che si può rifiutare

Witsel - foto LaPresse
Witsel non troppo protagonista al ritorno col Borussia Dortmund – foto LaPresse

Gennaio è il mese del ritorno di fiamma, l’amore sta risbocciando. Alex Witsel vuole la Juventus, Max Allegri vuole Witsel, la dirigenza vuole un taglio degli stipendi, i tifosi ripudiano il belga. Il gioco delle scatole cinesi, in pratica, è l’intenzione sommaria di questa trattativa, che potrebbe avere una grossa accelerata nelle prossime ore.

Il belga non chiederebbe – chiaramente – le cifre cinesi, ma vorrebbe comunque uno stipendio da top player o quasi. Tre-quattro milioni di euro annui, più forti bonus che possano farlo salire nelle gerarchie.

Max Allegri lo vedrebbe bene nel suo centrocampo e punterebbe forte sul belga, che va comunque verificato in campo. Il calciatore nel Dortmund non ha entusiasmato più di tanto in questa prima parte di stagione, l’impressione è che possa scegliere il campionato italiano proprio per “svernare”.

La Juve, per altro, ha ancora grossi problemi in mezzo. L’amalgama dei vari campioni non è mai iniziata, Manuel Locatelli ancora attende di avere un partner affidabile per far ripartire il centrocampo bianconero. Arthur e Ramsey sono oggetti più che misteriosi, basti pensare che il gallese è un perno del Galles ma nella Juve ha giocato dieci minuti negli ultimi mesi.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La stella francese verso Torino

Soluzione da trovare al più presto, tra campo e mercato. Witsel aspetta, se non arriverà sarà colpa… dei cinesi.