Sorpresa Milan: un big se ne va

Il Milan è già proiettato in ottica mercato. La dirigenza punta a ringiovanire la rosa ma ciò comporterebbe il sacrifico di un big.

Milan derby Inter
Milan dopo il derby con l’Inter (©LaPresse)

Il Milan è a lavoro per affrontare al meglio la seconda parte di stagione. L’obiettivo principale, dopo l’eliminazione dalla Champions League, è la conquista dello scudetto. I ragazzi di Pioli, attualmente, occupano la seconda posizione in classifica a sole quattro lunghezze dai cugini nerazzurri. Le ultime partite dei rossoneri hanno messo in luce un evidente problema per quanto riguarda il reparto offensivo. L’infortunio di Rebic, che lo ha costretto a saltare non poche partite, ha spinto Ibrahimovic agli straordinari, considerando anche l’assenza di Pellegri. Il mercato è alle porte e la dirigenza ha già iniziato a sondare alcuni nomi soprattutto in ottica futuro.

Milan, tra sei mesi può essere addio

Zlatan Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Tra sei mesi, ovvero al termine della stagione, il Milan potrebbe dire addio ad uno dei suoi uomini fondamentali. Ibrahimovic continua a fare la differenza ma la carta d’identità dimostra come lo svedese non può essere eterno. Negli ultimi mesi, infatti, sono arrivate le conferme preoccupanti che, anche una leggenda come lui, non è in grado di offrire garanzie certe. Per questo motivo la dirigenza è al lavoro per portare a Milanello un nuovo numero 9 che, probabilmente, si faccia carico dell’eredità dello svedese.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>Calciomercato: Pjanic vicinissimo ad un ritorno in serie A

I rapporti tra la società e Ibrahimovic sono ottimi e in primavera si terrà, sicuramente, un confronto per capire cosa fare. Il Milan considera l’attaccante un uomo fondamentale anche e soprattutto all’interno dello spogliatoio, in grado di trasmettere la sua mentalità vincente al resto della squadra. Non può più essere però al centro del progetto.

I possibili sostituti

La notizia di un probabile addio di Ibrahimovic a fine stagione ha spinto la società rossonera a cercare con insistenza una punta in grado di non far rimpiangere le prestazioni dell’attaccante. Il Milan si starebbe muovendo anche per giugno assicurandosi il cartellino del 21enne del Pisa, Lucca. I rossoneri sognano, poi, di riportare in serie A l’ex talento della Roma Schick, esploso definitivamente in Bundesliga. L’ultimo nome che si è aggiunto alla lista è quello di Beto dell’Udinese.