Conte punta il top player del Milan: c’è la concorrenza del Real

Antonio Conte ha stilato la lista degli acquisti: su tutti c’è un top player in uscita dal Milan, ma la concorrenza si chiama Real Madrid.

Antonio Conte
Antonio Conte (©LaPresse)

Il mercato è già iniziato, e Antonio Conte ha voglia di abbracciare qualche colpo importante entro la fine del mese. Per poi, magari, pianificare un progetto di grande rafforzamento in estate, quando con tutta probabilità gli Spurs vorranno costruire una squadra a sua immagine e somiglianza per togliersi grandi soddisfazioni in Premier e in Europa.

Intanto, però, il tecnico salentino ex Inter ha già stilato la sua lista della spesa. E davanti a tutti ha messo un nome che, curiosamente, gioca nella più grande rivale della sua vecchia squadra per la corsa Scudetto: il Milan.

Leggi anche -> Antonio Conte, birra e spaghetti: tifosi in delirio

Nella squadra rossonera sono molti i talenti che si sono messi in mostra negli ultimi due anni, ma ce n’è uno che sotto la guida di Pioli è stato in grado di fare un vero e proprio salto di qualità, diventando uno degli uomini più ambiti sul mercato europeo. Un calciatore che con tutta probabilità abbandonerà Milano, e che potrebbe volare nei prossimi mesi proprio a Londra. O magari a in Spagna.

Conte punta su un top del Milan: Kessie è il desiderio del tecnico

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

L’uomo dei sogni di Antonio Conte per l’attuale mercato, o magari per l’estate, avendo il contratto a scadenza, è Franck Kessie. Il talentuoso centrocampista ivoriano, in questi giorni impegnato nella preparazione per la Coppa d’Africa in Camerun, potrebbe essere il rinforzo ideale per la mediana degli Spurs.

L’ex Atalanta ha infatti tutte le caratteristiche ideali per poter rendere al massimo nel calcio di Conte: una fisicità importante, piedi buoni, una discreta visione di gioco e capacità tecniche non indifferenti. Insomma, un calciatore moderno e pronto a fare il definitivo salto di qualità nel campionato più importante del mondo. Occhio però alla concorrenza: anche Ancelotti ha messo gli occhi sull’ivoriano.

Potrebbe interessarti -> Kessié, dalla moglie Joelle al saluto del soldato: la storia di Franck

Anche il Real Madrid sta infatti pensando di rinforzare la propria mediana, e mai come in questi anni i colpi a parametro zero sembrano essere diventati i preferiti per una delle società più potenti, ma anche più indebitate, del mondo. Tra l’altro, Ancelotti potrebbe nella prossima stagione vedersi soffiato un perno come Casemiro. Un rimpiazzo di livello sarebbe dunque necessario per evitare di farsi trovare impreparati in quello che dovrà essere l’anno della rinascita madridista. Chi la spunterà tra Conte e Ancelotti, due esempi di Italia vincente all’estero?