Juventus, che beffa: sfuma l’obiettivo di mercato

La Juventus perde un grande obiettivo di mercato: il campione che piaceva anche a Mourinho sta per approdare al Manchester United.

Non è un segreto che il mercato di gennaio, almeno in questo 2022, sia difficilissimo per tutti i club italiani. Forse per la Juventus un po’ di più. La società bianconera sta vivendo un momento d’involuzione evidente, con una crisi finanziaria che costringe a tirare la cinghia e risultati sportivi a dir poco altalenanti. In questo quadro molto complesso, anche quei pochi obiettivi di mercato seguiti con attenzione rischiano di saltare uno dopo l’altro. Come sta accadendo con un calciatore fortissimo da tempo messo nel mirino dalla dirigenza bianconera.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (©LaPresse)

Al di là della necessità di un nuovo attaccante, complice il declino di Morata e le difficoltà di Kean, e senza considerare l’infortunio di Chiesa, che potrebbe costringere a un rinforzo anche sulle fasce, il vero grande obiettivo di questo mercato per la Juve di Allegri sarebbe un top player a centrocampo.

Leggi anche -> Juventus e Roma, sfida a suon di milioni: entrambe vogliono proprio lui

I fasti di Pirlo, Pogba, Vidal, Khedira, Marchisio o Pjanic sono ormai lontanissimo. In questo reparto nevralgico oggi Allegri può contare su talenti ancora troppo giovani, come Locatelli o McKennie, su campioni a intermittenza, come Rabiot e Ramsey, su grandi incompiute come Arthur. Un colpo a centrocampo servirebbe come il pane, ma il nome messo nel mirino negli ultimi mesi sembrerebbe ormai essere inavvicinabile.

Juventus, sfuma il colpo a centrocampo: c’è la concorrenza dello United

Denis Zakaria
Denis Zakaria (©LaPresse)

Per un periodo seguito anche dalla Roma, Denis Zakaria del Borussia Monchengladbach sembrava uno dei calciatori messi nel mirino dalla Juventus per far fare il salto di qualità al proprio centrocampo. Un campione in erba, classe 1996, ma già pronto, e arrivato quasi alla maturità calcistica.

Purtroppo per il club bianconero, però, un talento del genere non poteva non attirare le attenzioni delle altre big europee. E quando la concorrenza porta in Inghilterra, economicamente non può esserci storia. Il Manchester United è infatti piombato sul calciatore, prendendo contatti con i suoi agenti, come riferito dalla Gazzetta dello Sport. Un accordo di massima sarebbe già stato provato, e i Red Devils starebbero cercando di accelerare in questi giorni.

Potrebbe interessarti -> Juventus, lui per il futuro: pronti a tutto per acquistarlo

Nonostante Zakaria sia in scadenza di contratto a giugno, infatti, Rangnick vorrebbe portarlo a Manchester già in questa sessione invernale, per cercare di risolvere i problemi a centrocampo della sua squadra. Servirà però un accordo col Borussia. Peraltro, non impossibile da trovare.