Torino, bomber sul mercato: fissato il prezzo, parte la caccia

Il Torino ha deciso di vendere il suo bomber: il calciatore è sul mercato, fissato il prezzo per la cessione. Caccia partita

Il Torino ha un curioso problema lì davanti. Il bomber c’è… ma non si vede. Un po’ la caratteristica degli ultimi anni del Torino è di prendere in rosa centravanti che vedono la porta a corrente alternata. Le medie di Andrea Belotti sono calate negli ultimi anni, un po’ per il modo di giocare, un po’ anche per il desiderio implicito dell’attaccante della Nazionale di cambiare aria.

Torino esulta -foto LaPresse
Granata in ripresa, un nome a sorpresa per le big – foto LaPresse

C’è altra gente in granata che deve “far pace” con il mestiere di capocannoniere. Simone Zaza è un giocatore che a Torino ha trovato come una sorta di “confort zone” da cui non riesce proprio a staccarsi. È diventato una terza se non quarta scelta nell’ambiente, e all’ex attaccante juventino e della Nazionale di Antonio Conte non dovrebbe andare proprio benissimo.

C ’è chi invece ha bisogno di maturare i propri tempi, a volte facendolo con eccessiva lentezza. Il talento c’è, i suoi gol sono di qualità e le squadre comunque mostrano interesse per il granata. È il caso di Antonio Sanabria, attaccante particolare che ha mezzi importanti ma è un po’ discontinuo. Una sorta di studente intelligente che non si applica, un elemento da 5,5 che potrebbe però arrivare al 7 in pagella… in ogni partita.

Torino, il pungolo di Juric: fai più gol e poi andrai in una big

Sanabria gol Torino - foto LaPresse
Sanabria sigla il 4-0 finale di Torino-Fiorentina – foto LaPresse

Antonio Sanabria è considerato dall’ambiente granata un calciatore importantissimo. Il granata è nel cuore dei tifosi per due gol in particolar modo, quelli realizzati in un derby di Pasqua. Seppur con due regali della difesa della Juventus, Sanabria è riuscito a ritagliarsi un piccolo spazio nella storia delle stracittadine. Nella scorsa stagione ha tenuto a galla i granata, quest’anno si è sbloccato dopo il colpo di testa alla Salernitana ed è tornato recentemente al gol contro la Fiorentina.

Quest’ultima sembrava interessata prima dell’arrivo di Piatek, la Roma lo segue dopo averlo perso un paio di anni fa: era arrivato nella Capitale un po’ troppo acerbo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La Juve perde un altro obiettivo sul mercato

Molte altre squadre hanno chiesto informazioni al club granata. Il Torino non sembra sentirci da questo orecchio e, a meno di offerte clamorose, Sanabria rimarrà in granata. Dalla Premier League un interesse concreto lo ha dimostrato il Newcastle: venti milioni di euro la cifra sul piatto.