Il Bayern sembra averlo convinto: il nostro top player andrà in Germania

L’idea del Bayern di portarlo a Monaco da subito ha preso quota nelle ultime ore. Il giovane top player sembra aver deciso quale sarà la sua prossima destinazione. Il club tedesco ha fatto leva sul suo appeal e sul fatto di essere una delle poche squadre che attualmente può acquistare, senza badare a spese. 

Il Bayern Monaco non ha problemi economici di nessun genere e quindi può fare mercato come più gli piace. La notizia, arrivata direttamente dal presidente Karl Heinze Rummenigge, è stata subito accolta con grande soddisfazione dai tifosi bavaresi. Tifosi che, ovviamente, hanno subito iniziato a sognare qualche colpo spettacolare.

Bayern Colonia - foto LaPresse
Il Bayern Monaco vuole un super campione della nostra Serie A – foto LaPresse

Sono tanti i campioni prossimi alla scadenza contrattuale e anche quelli che hanno il contratto in scadenza nel 2023, sono disponibilissimi ad accettare le lusinghe di qualche club importante. Ovvio che, nel caso di un giocatore in scadenza contrattuale a giugno 2022, si potrebbe lavorare su un prezzo di cartellino decisamente più basso.

Il ragionamento che fa di solito, la dirigenza del Bayern, è quello di acquistare giocatori che possono dare subito tanto alla squadra. Elementi che permettano, alla compagine tedesca, di fare subito un’ulteriore salto di qualità, magari prendendoli giovani e con caratteristiche già ben definite. Caratteristiche come grinta, tecnica individuale e prestanza fisica sono basilari, per un campionato impegnativo come la Bundesliga. Di giocatori con queste caratteristiche non ce ne sono tantissimi e chi ce li ha, cerca di tenerseli stretti.

Monaco chiama, ma l’Italia potrebbe rispondere

A volte però può accadere che, per un motivo o per un altro un giocatore, seppur amatissimo dal proprio pubblico, decida di volersene andare e in quel caso, la società di appartenenza, può fare ben poco. Questo può avvenire per diversi motivi e uno di questi è l’ambizione di andare a giocare, con un grande club. Il Bayern Monaco è una delle squadre più forti e titolate d’Europa ed al suo fascino, decisamente si può resistere. La notizia delle ultime ore è una “bomba: la corazzata tedesca, avrebbe messo nel mirino un big del nostro campionato e la cosa ha messo in allarme diversi club.

Il pezzo pregiato potrebbe andare subito al Bayern per 150 milioni!

Lewandowski in gol - foto LaPresse
Lewandowski cerca il suo erede in Italia – foto LaPresse

Il piano del Bayern Monaco è semplice. Il club, stando a quanto si apprende dalla Germania, avrebbe stanziato una cifra che si aggira attorno ai 150 milioni, per acquistare un attaccante da affiancare a Lewandowski, diventandone l’erede tra qualche anno.

Secondo le indiscrezioni, la dirigenza dei bavaresi avrebbe individuato in Dusan Vlahovic il giocatore adatto al loro piano. I buoni rapporti che il club ha con la dirigenza viola Fiorentina sono risaputi, e lo sono dai tempi dei Della Valle. In quell’occasione, le due società si accordarono per concretizzare il passaggio di Luca Toni al Bayern e ora la storia sembrerebbe stia per ripetersi.

Il giovane attaccante viola ovviamente è lusingatissimo dalle avance ricevute e gradirebbe molto la destinazione. La possibilità di poter giocare con un grande club europeo, che vanta tra l’altro un organico ricchissimo di grandi campioni, lo avrebbe entusiasmato. Il Bayern Monaco avrebbe già messo a punto il suo bussiness plane e sarebbe pronto ad investire 150 milioni di euro. La cifra sarà equamente distribuita tra il costo del cartellino (70 milioni di euro) e un il costo dell’ingaggio quinquennale, che includerebbe anche le commissioni degli agenti ed altri benefit.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> I bomber sono sempre sul mercato

L’operazione che sta per chiudersi è clamorosa e se l’affare si concretizzasse come sembra, la serie A perderebbe l’attuale leader della classifica dei cannonieri (seppur in coabitazione con il solito Ciro Immobile).