Juventus, il mercato si accende: un top player al posto di Arthur

La Juventus lavora per sostituire Arthur, in partenza verso Londra: la dirigenza bianconera punta su un top player del Barcellona.

Il mercato della Juventus si snoda su diversi fronti. Alla perenne ricerca di una punta in attacco (il preferito resta Vlahovic) e di un possibile sostituto di Chiesa, ma impegnata anche con i rinnovi non semplici di big come Dybala e Cuadrado, la dirigenza bianconera vuole rafforzare anche il proprio centrocampo. Soprattutto se alla fine dovessero partire alcuni dei calciatori più deludenti di questi anni, come Ramsey e Arthur.

Max Allegri
Max Allegri (©LaPresse)

Se per il gallese si attende una proposta ‘seria’, in grado di convincere soprattutto il calciatore, viste le pretese non esorbitanti della Juve, la vera cessione remunerativa potrebbe arrivare dal brasiliano. A Torino l’ex Barça non si è mai ambientato del tutto, pur giocando alcune buone partite, e oggi il suo futuro potrebbe essere già scritto.

Leggi anche -> Inter scatenata: non solo Dybala, preso un big della Juventus

Su di lui è fortissimo il pressing dell’Arsenal, con Arteta che lo vorrebbe a disposizione il prima possibile. Per non farsi trovare impreparata, la Juventus sta quindi lavorando su un colpo importante, in grado di risolvere i problemi in mediana di Allegri. E non è Denis Zakaria (calciatore che pure piace tantissimo ai vertici bianconeri).

Juventus: il grande obiettivo è Frenkie de Jong

Frankie de Jong
Frankie de Jong (©LaPresse)

Il sostituto di Arthur potrebbe arrivare dallo stesso club, ovvero il Barcellona. Di chi si tratta? Di Frenkie de Jong, ex Ajax, dal 2019 in blaugrana. Secondo quanto riferito da 90min, la formazione bianconera avrebbe messo nel mirino proprio l’olandese, classe 1997, uno dei migliori talenti cresciuti nel vivaio dei Lancieri.

Il nuovo corso catalano vorrebbe un ripartire da elementi di altro livello, magari anche più esperti, e per questo motivo il calciatore potrebbe essere tra i tanti ‘sacrificabili’ nella rosa azulgrana. Una situazione che potrebbe permettere alla Juve di chiudere un affare straordinario a contigioni anche molto vantaggiose.

Potrebbe interessarti -> Juventus, Allegri sorride: arriva un bomber per la Champions

La formula preferita per i bianconeri sarebbe un prestito, come quello richiesto dall’Arsenal per Arthur. Ma sia il club torinese che quello catalano vorrebbero, per i rispettivi calciatori, soluzioni a lungo termine. Se la Juve riuscisse dunque a strappare un accordo più vantaggioso al club inglese, potrebbe proporre al Barça anche un obbligo di riscatto importante, seppur nemmeno vicino a quello richiesto: gli spagnoli vorrebbero infatti per il suo cartellino 45/50 milioni, una somma importante ma lontana rispetto ai 75 pagati solo tre anni fa.