Il Real Madrid vuole tornare padrone del mondo: Ancelotti vuole cinque big

Il Real Madrid vuole tornare sul tetto del mondo e il suo allenatore, per fare questo, ha intenzione di mettere su una squadra stellare. La lista dei desideri stilata da Carlo Ancelotti è di grandissimo spessore, e il club spagnolo vorrebbe riuscire ad esaudire tutte le richieste del tecnico, entro i prossimi mesi. Carlo Ancelotti ha richiest, cinque giocatori stellari per rinforzare la rosa e se la società, riuscirà realmente ad acquistarli tutti, costruirà una squadra da sogno, che può far impazzire i tanti tifosi del Real Madrid, sparsi per il mondo.

Il mercato è la chiave per tornare nuovamente al centro del mondo. Il Real Madrid, nonostante il periodo di crisi economica, che sta interessando il mondo intero, non sembra porre un freno, alle sue ambizioni. Il club che ha vinto più Champions League in assoluto vuole tornare a vincere e per farlo ha bisogno di rinforzarsi. Il Real però non ama accontentarsi e cerca sempre i migliori, anche se costano tanto.

Real Madrid - foto laPresse
Il Real Madrid punta una cinquina sul mercato – foto LaPresse

Malgrado la crisi comunque, il portafoglio delle Merengues rimane sempre ben fornito, e questa può essere una spinta in più per la dirigenza del club.

Per ora il mercato però, almeno in entrata non sembra dare segni di vita. Tolte le due situazioni ancora irrisolte infatti, il club madrileno sembra rimanere in attesa di sferrare il colpo. Per ora infatti, in casa Real, tengono banco solo le cessioni di Isco e Jovic, oltre a quella di qualche altro gioiello del settore giovanile, cedibile per incrementare il budget spendibile. L’eliminazione di alcuni ingaggi pesanti e le plusvalenze che si potrebbero innescare grazie ai talenti del settore giovanile, permetterebbero ai Blancos di fare ancora più cassa. Soldi che poi permetterebbero alla dirigenza del Real, di affrontare le trattative di mercato da veri padroni assoluti. Ancelotti sta pensando di acquistare un vero e proprio  pokerissimo di campioni, con l’intento di far innalzare, ancora di più, il tasso tecnico di una squadra che è già fortissima.

A costo zero o a prezzo pieno: il Real li vuole tutti

Rigore Benzema - foto LaPresse
Benzema vuole nuovi talenti al suo fianco – foto LaPresse

La storia del calciomercato ha visto spesso il Real Madrid assoluto protagonista. Il club spagnolo ha infranto record su record in sede di calciomercato, collezionando spessissimo talmente tanti campioni, da risultare con una continuità disarmante, una delle più grandi superpotenze calcistiche mondiali.

I due sogni a occhi aperti sono Kylian Mbappè e Momo Salah. Il parigino è un vero e proprio campione e a Madrid potrebbe aprire una nuova era. Il francese lascerà il Psg per scadenza contrattuale e quindi a costo zero. Di conseguenza potrà richiedere, alla squadra acquirente, un ingaggio faraonico, degno di un campione del mondo in carica.

Momo Salah invece, rappresenterebbe il co-protagonista di questa sessione di mercato. All’egiziano il tecnico italiano, affiderebbe la fase offensiva dell’altra fascia, garantendo al pubblico madridista grande qualità e spettacolo assicurato. L’egiziano ha il contratto in scadenza nel 2023, e una cifra che si aggiri attorno agli 80 milioni di euro potrebbe convincere il Liverpool a cederlo da subito. L’altro sogno del tecnico emiliano è Erling Haaland. Il norvegese in mezzo all’attacco, sarebbe il completamento ideale per gli altri due e creerebbe un tridente che al mondo probabilmente non avrebbe rivali. Il real per la punta del Borussia Dortmund, sarebbe pronto ad offrire una cifra vicina ai 160 milioni di euro, che sono uno sproposito ma che, allo stesso tempo, potrebbero anche non bastare.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Barcellona è in ansia: il suo giovane campione sta per andarsene

Gli altri due futuri Galacticos

Gli altri due sogni, di Carlo Ancelotti riguardano il centrocampo, ma sempre offensivo. I nomi che l’attuale tecnico dei Blancos, avrebbe messo sulla lista, sono quelli di Zaniolo e Pogba. I due gioielli se acquistati, andrebbero a completare un reparto offensivo da sogno, che chiunque pagherebbe per veder giocare. Il Real Madrid aveva già adocchiato in passato il centrocampista giallorosso ma poi, causa l’infortunio, del giovane talento la cosa scemò. Il campionato in corso dirà alla dirigenza dei Blancos, se il ragazzo è tornato realmente ai suoi livelli, dando così il via libera alla trattativa. Il “polpo” invece, oltre ad aver dato la propria preferenza al club Madrileno, ha il contratto in scadenza a giugno di quest’anno e quindi, un trasferimento a fine stagione, è quasi scontato.