Liverpool riparte, Klopp ora accelera il mercato dei reds

Il Liverpool di Jurgen Klopp per tornare grande ha bisogno di un mercato solido e di mantenere delle certezze. La squadra inglese può essere protagonista nella seconda parte di stagione, i big devono rimanere ad Anfield per non vanificare quanto fatto sinora.

I pensieri del Liverpool sul mercato sono a duplice mandata. Il gruppo di Jurgen Klopp è uno dei più corteggiati d’Europa, il tecnico sa bene di avere elevato alla massima potenza i suoi ragazzi e ora deve difendersi dagli attacchi altrui.

Liverpool gruppo - foto LaPresse
Il Liverpool di Jurgen Klopp deve fare un buon mercato – foto LaPresse

Sono tanti i calciatori entrati nel taccuino dei direttori sportivi di tutta Europa e non sarà facile respingere gli attacchi. I fenomeni spesso sono stanchi di un’ambiente e vogliono cambiare aria per sfida ma anche per gioco, il Liverpool teme una sorta di “rivolta” dei suoi big. Il mese di gennaio e la sessione del mercato invernale durerà ancora per poco, i reds avranno comunque il loro lavoro per mantenere la rosa intatta.

Il tecnico tedesco su un punto è irremovibile: il suo campione deve rimanere ancora al Liverpool. Lo ha “creato” e plasmato a sua immagine e somiglianza, è troppo fondamentale per il gioco degli inglesi e per l’incisività sotto porta.

I big vogliono muoversi, gli inglesi vogliono trattenerli

Klopp saluta - foto LaPresse
Il tecnico vuole una squadra d’assalto – foto LaPresse

Jurgen Klopp vuole un Liverpool ancora con Momo Salah al centro del progetto tecnico. Opzione non semplicissima, l’egiziano ha la mente rivolta alla Coppa d’Africa ma anche a quanto succede sul mercato. Salah è ricercatissimo pur non essendo a buon mercato, il Real Madrid lo guarda da tempo con interesse per tentare un futuro tridente da sogno con Mbappè e Haaland. L’egiziano ancora non si è pronunciato definitivamente, il suo tecnico sì: Klopp ha recentemente dichiarato come il Liverpool non può fare a meno di lui, augurandogli un rinnovo di contratto che vada ben oltre l’attuale fermo al giugno 2023.

L’eventuale partenza di Salah è da mettere in conto, il nome di Diaz del Porto è praticamente in migliore per qualità tecniche e motivazioni. Il messicano potrebbe arrivare con un blitz: i portoghesi hanno fissato una clausola rescissoria di 80 milioni, si accontenterebbero subito di un’offerta che arrivi ai settanta.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> I portieri rimangono protagonisti del mercato

Il Liverpool, inoltre, guarda la nostra Serie A sempre con buon interesse. Il granata Bremer è ancora monitorato sul mercato, il tecnico lo ha inserito nella cima dei desideri per i calciatori emergenti. Un vice Firmino è l’obiettivo da centrare subito: la partenza di Origi aggrava la situazione. Andrea Belotti può essere il nome a sorpresa da poter pescare?