Lidl: ecco da dove vengono i prodotti dello sponsor Azzurro

Lidl e la FIGC hanno rinnovato la partnership fino al 2022. Lidl diventerà anche “fornitore ufficiale di frutta e verdura della Nazionale”.

La 23esima giornata di serie A si è conclusa ed è pronto ad aprirsi il capitolo nazionali. L’Italia deve assolutamente conquistare la qualificazione ai mondiali in Qatar del 2022, per evitare di ripetere quanto accaduto nel 2017 sotto la guida di Ventura. Gli azzurri giocheranno in semifinale con la Macedonia del Nord e, in caso di passaggio del turno, affronteranno la vincente tra Portogallo e Turchia.

Mancini e gruppo Italia - foto LaPresse
Roberto Mancini avrà mai giocato a Football Manager? foto LaPresse

In queste due settimane, dunque, il ct Mancini dovrà valutare attentamente lo stato di salute dei singoli e in particolare dei nuovi potenziali convocati. Nel frattempo, Lidl Italia conferma la qualifica di “Premium Partner della Nazionale Italiana di Calcio” per i prossimi 4 anni.

Lidl, convenienza e qualità

Nazionale italiana
Raduno della Nazionale italiana di calcio (LaPresse)

Lidl è un discount dove si possono trovare innumerevoli prodotti a prezzo di convenienza. Molto spesso, però, si pensa che il prezzo economico sia sinonimo di prodotti di bassa qualità, poichè appartenenti a marchi poco conosciuti. L’azienda in questione, però, vanta merce molto rinomata come i prodotti a marchio “Realforno“. I savoiardi vengono dalla famosa azienda “Vincenzi“, i biscotti da “Balocco“, mentre i frollini dolfi e i Petit realforno sono realizzati da “Colussi“.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>Mercato Lazio: finalmente si muove qualcosa, il rinforzo arriva dall’Inter

Il riso Robigna è prodotto dalla nota azienda “Scotti”, la bresaola Fresca Fetta Lidl da Beretta e i croissant Nastrecce Lidl da FBF, Gruppo Bauli. Infine, negli store Lidl è possibile trovare la birra Finkbrau in vetro, prodotta nello stabilimento Castello Pedavena.

Clamoroso ritorno

Balotelli riconquista la Nazionale dopo più di tre anni. Il centravanti, attualmente, gioca in Turchia dove ha collezionato 20 presenze con 8 reti e 3 assist tra campionato e coppa. L’esordio in Nazionale avvenne nel 2010 e da allora Super Mario è il giocatore con più gol in azzurro dopo Immobile. Mancini lo conosce benissimo ed è l’unico in grado di sfruttare al massimo l’enorme talento dell’attaccante.