Mercato Juventus: un big sta per lasciare, ma i tifosi fanno festa

Il mercato della Juventus nelle ultime ore, ha subito un accelerazione importante. La squadra bianconera, con l’acquisto di Vlaovic, ha visto risalire le proprie quotazioni per il vertice della classifica, in maniera esponenziale. Ora però il club torinese ha bisogno di liquidità e quindi, con grande probabilità, sarà costretta a cedere qualche pezzo di primo livello. La cessione a prima vista sembrerebbe dolorosa, ma in realtà i tifosi, una volta appresa la notizia, hanno addirittura gioito.

La storia recente della Juventus è fatta anche da calciatori che hanno reso decisamente sotto le aspettative. A volte a deludere sono state le prestazioni in campo, ma altre sono state le condizioni fisiche che li hanno molto spesso condizionati nel numero delle presenze. La squadra ovviamente ne ha risentito in maniera pesante e questo ha portato i tifosi a mal sopportarli.

La Juventus quest’anno, almeno per il momento, sembra essere fuori dalla lotta scudetto ma sta comunque lottando per il quarto posto. I tifosi però incolpano per tutto questo, quei calciatori che – secondo loro – non hanno fatto moltissimo per aiutare la squadra bianconera, a ripartire bene.

mercato juventus
La Juventus elimina un indesiderato dalla rosa – foto LaPresse

Alcuni di loro sono stati addirittura classificati come “bidoni”, categoria che include quei calciatori arrivati con grandi aspettative, ma che non hanno reso come avrebbero dovuto, malgrado il loro ingaggio. Uno di questi, in quest’ultima stagione proprio per le sue presenze quasi nulle sta diventando sempre più indesiderato dai tifosi. Questi ultimi cercano sui social di convincerlo a lasciare Torino – ovviamente con toni educati – dimostrando come non sia mai scattata la scintilla con l’intero ambiente. Il mercato in queste ultime ore potrebbe davvero accontentare tutte le parti in causa.

Mercato Juventus: Il centrocampista è già con la valigia pronta

Ramsey ammonito - foto LaPresse
Aaron Ramsey un indesiderato da tutto l’ambiente juventino – foto LaPresse

La storia di Aaron Ramsey con la Juventus è finita da un bel pezzo. Il calciatore non ha fatto nulla per essere conciliante, e dai ritiri della Nazionale gallese spesso non le ha madate di certo a dire.

Il gallese ha spesso lodato lo staff medico della sua selezione, la Nazionale gallese lo vede spesso protagonista in campo, tutti gli acciacchi vanno via difendendo i colori del suo paese. Cosa contraria a quanto accade a Torino, la Juventus quest’anno lo ha visto davvero poco in campo sia negli allenamenti nonché nelle partite. Situazione insostenibile aggravata da un pesantissimo ingaggio da sette milioni di euro annui, una scelta rivelatasi davvero scellerata.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Una sfida ai punti, chi la spunterà?

La Juventus ha offerto il calciatore a tutti i club europei, altri ancora si sono avvicinati e stanno cercando di cogliere l’affare in queste ultime ore di mercato. La Premier League è il campionato di maggior riferimento, Ramsey sa di non avere certamente le big ad attenderlo. Il Burnley in lotta per la salvezza lo accoglierebbe volentieri arrivando però a quattro milioni d’ingaggio: la Juventus potrebbe accollarsi parte dello stipendio e regalargli anche la valigia per l’addio definitivo.